Bnl Gruppo Bnp Paribas punta sul #PositiveBanking nei nuovi spot pubblicitari

Domenica 23 giugno prenderà il via la nuova campagna realizzata da Tbwa\Italia e pianificata da Mindshare. Tv, digital, social, radio e below the line nel media mix

di Lorenzo Mosciatti
20 giugno 2019
frame-BNL-spot-2019

Bnl Gruppo Bnp Paribas punta sul posizionamento di #PositiveBanking” e sul messaggio che “Cambiare in positivo è una scelta possibile. Per te e per gli altri”, e li sostiene con una nuova campagna pubblicitaria in onda da domenica 23 giugno.

Essere banca significa saper essere al fianco delle persone (individui, famiglie, imprenditori) durante la loro quotidianità e nella realizzazione dei progetti di vita personali e professionali, aiutandoli a fare scelte sostenibili, economico-finanziarie e non solo, per realizzare in modo positivo il proprio cambiamento. È questo il messaggio della nuova creatività degli spot ideata da Tbwa\Italia con la pianificazione gestita da Mindshare.

Negli spot, che rappresentano un percorso narrativo avviato oggi da sviluppare ulteriormente nel tempo con azioni ed iniziative concrete, vengono raccontate le storie di chi affronta con positività i cambiamenti della propria vita grazie anche alla vicinanza e consulenza specializzata di Bnl e di Bnp Paribas, alla solidità di un gruppo attivo in 72 paesi, che opera per dare il proprio contributo ad un futuro economico, ambientale, sociale migliore, con un’attenzione responsabile verso le persone, soprattutto le nuove generazioni. È questo il #PositiveBanking, una scelta forte con cui la banca intende coniugare business e sostenibilità, intesa come contributo concreto verso una società più attenta alle persone, aperta ed inclusiva; per un’economia più equa e positiva; per un ambiente più sano pensando al futuro.

“Positive Banking”, afferma Andrea Munari, amministratore delegato di Bnl e responsabile del Gruppo Bnp Paribas in Italia, “è la nostra strategia di business coniugata con la sostenibilità, per contribuire ad un’economia più equa e lungimirante guardando al futuro e alle nuove generazioni; per un maggior rispetto delle persone in una Società più aperta ed inclusiva; per una sensibilità sempre più diffusa verso l’ambiente. La nuova campagna di BNL è dedicata ai giovani che fanno scelte per affermare sé stessi e i propri progetti di vita; alle famiglie che evolvono, agli imprenditori che vogliono crescere in modo sostenibile nel nostro Paese e nel mondo. E a quanti sanno che il cambiamento è il motore del nostro tempo e va vissuto, gestito, interpretato, anche grazie a Bnl”.

La campagna

La campagna pubblicitaria parla ad un giovane che “sceglie” di voler studiare, di laurearsi ed essere indipendente. Alle famiglie che sanno dare una nuova forma alla loro passione ed energia rinnovandole giorno dopo giorno e sensibilizzando i propri figli verso un futuro più positivo e green. Alle imprese italiane (piccole, medie, grandi) per le quali gli imprenditori cercano la migliore consulenza per crescere, ed espandersi all’estero, facendo sistema in un’ottica di filiera. A chi “sceglie” una banca con soluzioni più flessibili, personalizzabili e con una consulenza qualificata e professionale.

La campagna televisiva, realizzata nei formato da 45’’ e 30’’, viene declinata anche con un “verticale” di prodotto che racconta il nuovo modello di offerta BnlX, dove la X è il moltiplicatore delle possibilità di scelta del cliente delle sue diverse fasi di vita. BnlX è infatti un’offerta modulare personalizzabile, componibile e flessibile.

La pianificazione

La campagna partirà domenica 23 giugno con un secondo flight già programmato per l’autunno. La pianificazione prevede tv, radio, digital e below the line.

Sul web è prevista una prima wave con formati display dedicati al modello di offerta BnlX, mentre #PositiveBanking sbarcherà anche sui social per raggiungere gli utenti nella loro quotidianità.

Hanno lavorato al progetto, per la tv, Frank Guarini, art director e Vittoria Apicella, copywriter. Per la stampa Paola Buble, creative supervisor con Mariano Barresi, junior art director, e Francesca De Sisto, senior copywriter. Su, radio, digital e social Luigi Danese, Oliviero Mainas e Roberta Quagliarini, art director, con Pierfrancesco Meomartini senior copywriter. Tutto il team è stato coordinato da Mirco Pagano, direttore creativo. Hugo Gallardo è Chief Creative Officer. Il progetto è stato coordinato da Roberta Grandinetti, account director. La produzione tv è stata affidata a The Big Mama con la regia di Marco Missano. L’audio è di Suoni Lab.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.