Biova Project lancia la birra di quartiere Biova San Salvario, con Together

A sostegno dell’iniziativa, ideata dal progetto italiano di economia circolare, la campagna video “Qui lo spreco non avrà quartiere”

di Cosimo Vestito
29 giugno 2020
biova project-together

Biova Project, il progetto italiano di economia circolare che lotta contro lo spreco di cibo e trasforma il pane invenduto in birra, applica il proprio modello virtuoso direttamente nel quartiere di San Salvario, area multietnica e vivace centro di vita notturna, attività culturali, artigianali e artistiche di Torino, città natale di Biova Project.

Biova ha deciso di intervenire nel quartiere di San Salvario in un momento così delicato, per aiutare l’economia del quartiere, e lancia un’edizione speciale della birra Biova, prodotta con il pane invenduto di 8 panettieri della zona e consegnato al birrificio Brewist di Codogno, sempre per sostenere la ripartenza, per produrre 7.500 bottiglie di birra.

Biova San Salvario è una birra che nasce glocal: sarà venduta infatti solo nei bar e nelle panetterie dello stesso quartiere in cui è stato recuperato il pane e negli store online di Biova.

Ma con l’edizione speciale San Salvario, Biova Project destinerà il ricavato della vendita devoluto a Celocelo Food, un progetto della Casa di Quartiere San Salvario e Equoevento Onlus, che si occupa di ritirare l’invenduto dai commercianti del quartiere e distribuirlo come pacco spesa alle famiglie in difficoltà.

Together, partner strategico, creativo e media di Biova, accompagna il brand in comunicazione anche in questa nuova avventura e lo fa con la campagna “Qui lo spreco non avrà quartiere”: una campagna video in cui i fondatori raccontano il progetto in tutte le sue fasi si integra con la creazione dell’etichetta e della brand identity dell’edizione speciale di Biova e i materiali di comunicazione destinati al quartiere, ai bar e alle panetterie che aderiscono all’iniziativa.

“Il messaggio dell’operazione Qui lo spreco non avrà quartiere”, dice Fabio Padoan, Chief Strategy & Creative Officer di Together, “è quello di un vero e proprio movimento. È una dichiarazione di intenti e insieme una promessa, che Biova mantiene nello stesso momento in cui pronuncia, ma soprattutto inaugura un modello di economia circolare locale: oggi il quartiere è San Salvario, domani potrebbero essere tanti altri quartieri di Italia”.

Crediti

  • Chief Strategy & Creative Officer: Fabio Padoan
  • Chief Business Officer: Tommaso Ricci
  • Client Creative Director: Pippo Fiorentino
  • Copywriter: Pippo Fiorentino
  • Art Director: Simone De Nigris
  • Video Specialist: Miriam Ottina
  • Content Supervisor & Writer: Marcella Polo
  • Channel & Media Strategist: Michele Baldari
  • Social Media Manager: Francesco Liscio
  • Account: Valentina Malandra

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial