Nuovo spot Barilla con Roger Federer e Davide Oldani

Lo spot è in onda dal 28 dicembre in 40 paesi. Il lancio digitale coprirà 40 Paesi in due giorni utilizzando Facebook, Instagram, Youtube e Wechat

di Caterina Varpi
28 dicembre 2017
federer-oldani

E’ on air la campagna internazionale Barilla firmata per la prima volta da 72andSunny che vede protagonista la coppia inedita Roger Federer e Davide Oldani (leggi l’articolo sull’adv). Lo spot è in onda dal 28 dicembre in 40 paesi. In Italia è on air sulle principali emittenti Mediaset e su circa 800 schermi cinematografici. Il lancio globale digitale coprirà 40 Paesi in due giorni utilizzando Facebook, Instagram, Youtube e Wechat.

Un bel piatto di spaghetti al pomodoro, inno alla semplicità e simbolo della cucina italiana e della dieta mediterranea nel mondo, segna l’incontro tra due campioni nei rispettivi campi, il il più grande tennista di sempre, che non nasconde la sua “non dimestichezza” ai fornelli e lo chef stellato che ha fatto della cucina pop un suo vessillo.

“Ho viaggiato in molti paesi con diverse tradizioni e culture gastronomiche ma la pasta rimane uno dei miei punti di riferimento. La mangio da quando ero piccolo, trovo che sia un alimento fantastico. Però non la so cucinare – confessa il campione svizzero -. A dirla tutta, ai fornelli sono molto lontano dalla perfezione”.

Ma Federer non è uno che non accetta le sfide. Non si accontenta di una perfezione a metà. E per lui è arrivato il momento di cimentarsi nella sfida più difficile, la ricerca dell’eccellenza in cucina.

“Un campione si riconosce subito: mette tutto se stesso in quello che fa. Girare lo spot con Roger è stato un vero piacere – commenta Davide Oldani. – C’è una ricetta che richiama il tennis nel mio nuovo ristorante: una pallina di mousse di gorgonzola allo zafferano, chutney di mele e pere e del teff germogliato per ricordare l’erba del campo da gioco. L’ho battezzata ‘Battuta d’inizio’, e rappresenta l’evoluzione della mia cucina. L’incontro con Roger Federer le dà un ulteriore significato”.

Se Federer nel tennis rappresenta l’apparente semplicità del gesto tecnico, la più immediata traduzione a tavola del “less is more” è senza dubbio lo spaghetto al pomodoro: la ricetta più semplice, salutare e iconica di pasta, simbolo della dieta mediterranea. Una ricetta che Oldani ha voluto proporre con un piccolo guizzo creativo aggiungendo la menta al posto del più tradizionale basilico.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.