• Programmatic
  • Engage conference

14/06/2018
di Lorenzo Mosciatti

Banca Progetto va on air e online con la nuova offerta

Creatività di Inventa Tro, planning e buying interni

progetto-ok.jpg

Banca Progetto lancia oggi la nuova campagna pubblicitaria “O cambi progetto, o Banca Progetto”, articolata in un media mix che prevede la messa in onda di spot tv da 15” su emittenti locali (7Gold, emittenti pugliesi, siciliane e campane), la pubblicazione di annunci stampa e le più tradizionali affissioni. A breve sarà avviata anche una campagna web e social, media a cui sarà destinato circa 20% del budget pubblicitraio complessivo  Al centro del nuovo spot l’offerta di finanziamenti da rimborsarsi tramite cessione del quinto dello stipendio e della pensione, resa ancora più competitiva dalla promozione “Le prime tre rate te le regaliamo noi” relativa al prodotto “Tre Per te”. La banca restituirà alla propria clientela le prime tre rate effettivamente ricevute dal datore di lavoro o unte previdenziale. Il progetto di comunicazione, si legge in una nota, realizzato con l'obiettivo di stravolgere le logiche pubblicitarie legate a questa tipologia di prodotto, ha come spunto creativo il tema del desiderio, spesso messo da parte a causa di rate troppo pesanti o proposte di finanziamento non coerenti con le proprie disponibilità economiche. “Il cliente e l’assoluta trasparenza dei costi sono al centro di questa nuova offerta estremamente competitiv", spiega Pietro D’Anzi, Amministratore Delegato di Banca Progetto. "Con questa iniziativa vogliamo trasmettere il reale valore aggiunto di un prodotto sicuro e affidabile. La cessione del quinto consente infatti di ottenere importi elevati con un processo di erogazione molto veloce e con rate basse, sostenibili e compatibili con il proprio reddito”. L’experience agency Inventa Tro ha ideato la campagna e ne ha curato la direzione creativa, mentre il planning e l'acquisto degli spazi pubblicitari sono gestiti dalla stessa banca. La regia e la produzione dello spot sono firmati rispettivamente da Alessandro dalla Fontana e da Cg&Production House.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI