• Programmatic
  • Engage conference

29/04/2019
di Cosimo Vestito

Baby K è la nuova testimonial della campagna di Old Wild West

La celebre cantante è la nuova protagonista dello spot tv, on air sulle principali reti Mediaset, e della campagna pubblicitaria su radio e digitale

Screenshot-50.png

Dal 29 aprile, menu rinnovato e nuovo testimonial per Old Wild West: è Baby K il volto scelto per rappresentare il saloon. La celebre cantante è la nuova protagonista dello spot tv da 15 secondi on air sulle principali reti Mediaset, così come della campagna pubblicitaria su radio e digitale, dove è diffusa su Facebook, Instagram e YouTube. La strategia si completa con la comunicazione in store, negli oltre 190 ristoranti italiani della catena di proprietà della compagnia ristorativa Cigierre. Focus della comunicazione è la varietà, il gusto e la qualità dell’offerta Old Wild West, ingredienti immancabili in ogni ricetta della burger&steak house, e ancor di più nelle nuove proposte gastronomiche. Lo spot, si legge nella nota, rappresenta un classico momento all’interno di uno dei saloon più amati d’Italia, quello in cui un gruppo di amici riceve al tavolo le ordinazioni, tutte pietanze ricche e invitanti, tanto da stimolare lo stupore di una frequentatrice d’eccezione del locale, Baby K che, seduta ad un altro tavolo, simpaticamente esclama “Buongustai, eh?” https://www.youtube.com/watch?v=sYHYUIBQD4c Un intervento che coglie di sorpresa i clienti del locale, reazione a cui la celebre cantante risponde affermando che “Tutti vanno all’Old Wild West”, a sottolineare la capacità del format di incontrare i gusti del consumatore e di rispondere a qualsiasi esigenza con un’offerta impareggiabile e apprezzatissima da un numero sempre maggiore di clienti di ogni età. Esclusiva anche la colonna sonora dello spot, un brano inedito realizzato per Old Wild West da uno dei producer che collaborano con Baby K. La creatività dello spot è seguita direttamente da Old Wild West, insieme a Publitalia che ha realizzato lo spot. Gestita a quattro mani con Publitalia anche la pianificazione.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI