Ariston in missione tra i ghiacci per la sua prima campagna globale

Creatività di Jwt e planning internazionale di Omd per l’ambizioso progetto di storytelling “Ariston Comfort Challenge – Missione Groenlandia”. Internet al centro della strategia media, con web serie e formati video sui maggiori network

di Simone Freddi
13 settembre 2018
Ariston-campagna-frame
I tre protagonisti dell'Ariston Comfort Challenge

Dopo un anno e mezzo di sviluppo e 30 giorni di riprese nel cuore della remota e gelida Disko Island, in pieno Circolo Polare artico, Ariston Thermo Group è pronta a dare ufficialmente il via alla sua prima campagna di comunicazione globale, “Ariston Comfort Challenge – Missione Groenlandia”.

Il progetto, realizzato con l’agenzia Jwt, scelta 18 mesi fa dopo una gara come partner creativo globale, “Ariston Comfort Challenge” consiste in un’ambiziosa operazione di storytelling: fedele alla missione di assicurare il “comfort termico” a tutti e in qualunque condizione, il gruppo italiano specializzato in tecnologie per il riscaldamento si è impegnato in sfida spettacolare: trasportare, assemblare e consegnare un’innovativa casa modulare, riscaldata da tecnologia Ariston, a un team di ricerca polare sul cambiamento climatico dell’Università di Copenaghen, attivo in un remoto angolo di Groenlandia. Questo in modo da consentire al team guidato dal professor Morten Rasch di poter svolgere gli studi anche nel periodo invernale, cosa finora impossibile a causa delle avverse condizioni climatiche, con temperature fino a 50 gradi sottozero.

L’intera missione, portata a termine in un mese da tre installatori Ariston (e ricca di insidie reali, come la caduta in un crepaccio) è stata ripresa e sarà mostrata sotto forma di una web-serie in sei puntate (regia di Tobia Passigato per la produzione di Indiana Production) attraverso i canali Ariston e raccontata a ottobre da un docufilm di un’ora sul canale Dmax. Inoltre, sarà disponibile, a partire dal 17 settembre, sulla piattaforma ufficiale Ariston: https://www.aristoncomfortchallenge.com. Parallelamente, l’azienda ha dato il via in questi giorni a una campagna pubblicitaria multimediale con planning internazionale di OMD – a cui recentemente l’azienda ha esteso l’incarico, che ora include anche l’estero oltre all’Italia – che toccherà in vario modo oltre 40 Paesi, tra cui ovviamente il nostro, dove l’azienda genera circa il 10% del suo fatturato globale (1,57 miliardi di euro nel 2017).

Il prodotto reclamizzato è il fiore all’occhiello dell’azienda italiana: la caldaia Ariston Alteas One, che combina tecnologia, design e connettività per assicurare le migliori performance con il minimo delle emissioni. «L’Ariston Comfort Challenge è una campagna che ci rende incredibilmente orgogliosi. È una nuova direzione che permette al brand di puntare verso nuove frontiere, nuovi consumatori e stakeholder, ridefinendo la nostra missione di portare il comfort a tutti, persino quando sembra difficile o impossibile» ha detto oggi a Milano Mario Salari, il country manager per l’Italia dell’azienda, raccontando il progetto alla stampa.

Nel nostro Paese, come hanno spiegato a Engage e Francesco Tortora e Marco Manzone – rispettivamente Group Marketing Director e Responsabile Marketing Italia e Ovest Europa di Ariston Thermo – il piano media si concentra soprattutto su Internet. Dopo la fase teaser (che è già on air: qui sotto un video) questo week end parte la campagna vera e propria, declinata in una videostrategy che sfrutta vari tagli, dai cortissimi bumper ads pensati per il mobile a formati più lunghi in preroll sui maggiori network editoriali, pianificati in programmatic per raggiungere in modo preciso gli utenti potenzialmente interessati ai prodotti del gruppo.

In tv, per ora la campagna prevede spot sul network Discovery. Ci saranno inoltre una serie di uscite stampa e delle iniziative di OOH con formati speciali, in cui il concetto di calore e “confort termico” saranno declinati in modo originale. «Siamo all’inizio di un progetto di comunicazione di lunga durata che andrà avanti almeno tutto l’anno prossimo – ci ha detto Manzone -. Già dalla fase teaser abbiamo dei riscontri superiori alla aspettative, che se confermati dalla prossima fase di campagna ci spingeranno a concentrare la nostra media strategy ancora di più sul mezzo digitale. In ogni caso, Ariston Comfort Challenge è il più grande investimento in comunicazione del Gruppo negli ultimi anni, che conferma e rispecchia il nostro ruolo di punto di riferimento nella categoria. Siamo già leader a livello di awareness ma oggi essere conosciuti non basta più: bisogna anche raccontare una storia interessante, e noi siamo certi di averlo fatto”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.