• Programmatic
  • Engage conference

30/01/2018
di Caterina Varpi

Affissioni e programmatic per la campagna TGV

L'adv firmata da Leagas Delaney Italia prevede affissioni a Milano e Torino mentre sul digital verranno presidiati siti di viaggi, di lifestyle e cultura, di education e di cucina

tgv-laegas.jpg

È on air in questi giorni la nuova campagna di comunicazione per TGV firmata da Leagas Delaney Italia, agenzia creativa dell'azienda da novembre (leggi l'articolo sulla gara). “Joie de voyager”: questo è il concept della campagna offline e online pensata appositamente per il target italiano. La creatività fa leva sull’evocazione di scenari romantici, ad alto impatto visivo e dalla connotazione fortemente parigina, raffigurando il viaggio a bordo di TGV non come un semplice tragitto, ma come una vera e propria esperienza. La pianificazione offline della campagna prevede affissioni a Milano e Torino, che con le stazioni di Garibaldi e di Porta Susa costituiscono il centro nevralgico del flusso ferroviario sull’asse Italia-Francia. Per quanto riguarda l'online, la campagna è gestita in programmatic da Tradelab e girerà su siti di viaggi, di lifestyle e cultura, di education e di cucina.

Credits

  • Direttori Creativi Esecutivi: Stefano Campora e Stefano Rosselli
  • Associated Creative Director: Cinzia Pallaoro
  • Senior Copywriter: Matteo Lazzarini
  • Digital Creative Director: Fabio Pedroni
  • Head of Digital: Antonella Franzoni
  • TV producer/Art buyer: Maria Chiara Muglia ed Elisabetta Carli
  • Consulente: Enrica Ricci for “The Producer International”
  • Fotografo: Kevin Zacher
  • Agenzia fotografo: Anderson Hopkins
  • Photography service: Shoot Europe!

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI