AdAge, Bruno Bertelli tra i creativi più influenti del 2017

Il Global Chief Creative Officer di Publicis Worldwide e Ceo di Publicis Italia entra in Creativity 50

di Lorenzo Mosciatti
20 dicembre 2017
Bruno-Bertelli

Bruno Bertelli entra quest’anno in Creativity 50, il sondaggio realizzato dalla testata statunitense AdAge per identificare i più influenti personaggi creativi dell’anno.

Per il creativo italiano, dunque, arriva un prestigioso riconoscimento da oltreoceano, che lo pone al fianco di personaggi del mondo della musica, dell’arte, della tv e della moda come Rihanna, Yayoi Kusama, Melissa McCarty, Stephen Colbert o Edward Enninful (leggi qui i nomi di tutti i 50 premiati). Alla base della valutazione di AdAge, il suo apporto alla comunicazione del brand Heineken e il lavoro svolto sulle campagne Diesel.

Brune Bertelli è Global Chief Creative Officer di Publicis Worldwide e Ceo di Publicis Italia, ed è l’unico italiano nella classifica Creativity 50. In passato il riconoscimento era stato dato a personaggi del calibro di Franca Sozzani e Maurizio Cattelan nel 2012, e ancora prima, nel 2016, ad Oliviero Toscani.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.