• Programmatic
  • Engage conference

15/10/2019
di engage

Youdot: recuperare i migliori domini in liberazione per potenziare la strategia Seo

Sulla piattaforma sono presenti circa 700.000 domini declinati in 9 estensioni diverse

youdot-1.jpg

Un nome di dominio forte con uno storico importante è un asso nella manica in una buona strategia Seo. Per recuperare i migliori domini in liberazione, esistono vari servizi specializzati, uno di questi è Youdot, leader del mercato nel settore. Ecco qui una panoramica sulla piattaforma. youdot-1

Recuperare in un clic i domini che interessano

Il principio di Youdot è molto semplice: rende possibile acquistare nomi di dominio liberati o in liberazione. Sulla piattaforma se ne possono trovare circa 700.000 declinati in 9 estensioni diverse: .it, .com, .info, .org, .co.uk… youdot-2 Per trovare, e comprare, un dominio, basta digitare una parola chiave e si accede così a tutti i domini disponibili. È possibile filtrare la ricerca selezionando la tld oppure ordinare i risultati grazie al punteggio “Dot Rank”. Si può inoltre classificare i domini seguendo gli indicatori messi a disposizione (Trust Flow di Majestic o Moz Authority) e in pochi click è possibile selezionare un dominio con il profilo che interessa. youdot-3 Una volta trovato il nome di dominio ideale, basta inserire un backorder cliccando sul bottone apposito. Se un solo utente lo ordina, il nome di dominio gli verrà automaticamente attribuito dopo la cattura. Se invece sul dominio ci sono più backorder, dopo la cattura esso sarà assegnato al migliore offerente tramite un’asta. Il backorder è gratuito e si paga solo se si diventa gli effettivi titolari del dominio, una volta che questo si sia liberato (per la data di liberazione, in genere si tratta di attendere qualche giorno). youdot-4

Gli indicatori del mercato

Il punto di forza di Youdot è il fatto di essere un tool concepito per il Seo. Il servizio si affida infatti a un indicatore specifico alla piattaforma, il Dot Rank, cha va da 0 a 100. Più questo punteggio è elevato e più il potenziale Seo del dominio è alto. Ma Youdot si appoggia anche agli indicatori più affidabili del mercato (Moz e Majestic) per determinare la “forza” del dominio: numero di backlink, numero di domini referenti, Majestic Trust Flow, Majestic Citation Flow, Moz Authority, parole chiave, anchor text e storico webarchive. youdot-5 Grazie a questi indicatori si risparmia moltissimo tempo nell’ottica di una strategia Seo perché rapidamente si ha accesso allo storico del dominio. Si possono conoscere soprattutto la qualità, la quantità e la natura dei backlink entranti. In pochi click si può ottenere un dominio con il profilo backlink desiderato.

Un servizio gratuito completo

Basta iscriversi per avere accesso alla piattaforma e consultare i 700.000 domini disponibili. Tutto è gratuito e non è necessario dare le proprie informazioni bancarie a meno che non si decida di acquistare. L’accesso al motore di ricerca e all’analisi dei domini è quindi gratuita e il pagamento avviene solo una volta che si è ottenuto il dominio. Si apprezza in modo particolare l’UX del servizio, la piattaforma è davvero facile da utilizzare. Youdot permette di rispondere alla maggior parte delle necessità che si riscontrano, ricercando un dominio in un’ottica Seo. La piattaforma permette anche backorder multipli. È possibile inserire una lista che va fino a 1.000 domini. https://www.youtube.com/watch?v=gE7Ba7VawIY La piattaforma è dinamica con un’equipe dedicata pronta a rispondere rapidamente se si cerca aiuto. È possibile assistere anche alle aste dei domini in video e in live, ogni settimana. Per provare la piattaforma, Youdot offre un buono di benvenuto del valore di 9 euro, inserendo il codice ENG-YOUDOT19.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI