• Programmatic
  • Engage conference

di Teresa Nappi

Wycon lancia la campagna #KissTheWorld. Al digital il 30% del budget entro il 2020

Per il brand beauty, che punta a chiudere il 2019 a oltre 100 milioni di fatturato, la comunicazione e l'online sono sempre più strategici. Intervista all'Head of Marketing & Communication, Davide Basile

Wycon-Cosmetics-kiss.jpg

Con un tocco di originalità, Wycon Cosmetics sta crescendo in modo deciso e lo fa anche passando per la comunicazione. «Stiamo lavorando e lavoreremo all’incremento dell’awareness del nostro brand, che è molto giovane avendo compiuto quest’anno dieci anni, attraverso progetti crossmediali che creino copertura, attenzione e, soprattutto, relazione», rivela a Engage Davide Basile, di recente scelto per il ruolo di Head of Marketing & Communication dall’azienda (leggi qui l’articolo dedicato). Davide Basile «Puntiamo a stimolare la clientela inserendo continuamente novità e così oggi lanciamo più di 25 collezioni l'anno: collezioni stagionali, capsule, serie dedicate a giorni particolari e tanto altro. A questo abbiamo affiancato da sempre una comunicazione che ci differenziasse dagli altri brand del mondo beauty con uno storytelling sempre molto sentito, oltre il semplice concetto di “tendenza”», spiega ancora il manager. Da qui nasce l’ultima iniziativa di Wycon Cosmetics, #KissTheWorld, un’operazione digital e social attraverso la quale il brand beauty - che le labbra le conosce bene - vuole celebrare il modo più comune di intendere l’avvicinarsi di persone, culture, orientamenti, identità e lingue diverse, in ogni senso: il bacio. Tutto questo in occasione del World Kiss Day 2019, che si celebra ufficialmente sabato 6 luglio.

Il progetto #KissTheWorld

Fulcro dell’operazione #KissTheWorld è un video, prodotto dall’agenzia Arkage, che trasmette la filosofia di Wycon e i suoi valori: libertà di espressione ed inclusione, ancor prima che bellezza. Il trucco, anche estremo, non è mai un modo per mascherarsi, ma al contrario per mostrare al mondo un lato di sé, senza censure, senza pregiudizi, senza limiti. Contestualmente al video, Wycon ha lanciato anche una social challenge invitando gli utenti a pubblicare su Instagram una foto del proprio volto di profilo con l'hashtag #KissTheWorldChallenge; le foto verranno pubblicate sul sito dedicato andando a comporre il KissTheWorld Wall, la gallery di baci più bella e inclusiva del mondo. Il World Kiss Day è anche l’opportunità per presentare le nuove Intense Lip Pencil, 19 tonalità “nude” che ampliano il mondo labbra Wycon. «L’iniziativa sta andando molto bene e sta riscontrando commenti molto positivi da parte degli utenti che apprezzano il fatto che ci siamo schierati apertamente e abbiamo preso una posizione netta rispetto a ciò che ci circonda e che con la campagna #KissTheWorld lo abbiamo fatto in modo molto raffinato e non banale», dichiara Basile in merito. «L’obiettivo del video e della campagna era trasmettere la nostra la filosofia e i nostri valori: libertà di espressione e inclusione, ancor prima che “semplice” bellezza. Direi che, anche se il World Kiss Day è domani e la campagna è ancora in corso, l’obiettivo è già ampiamente raggiunto».

Gli obiettivi di Wycon tra espansione e comunicazione

Intanto, l’azienda aspira ad alte vette: «Nel 2019 puntiamo a realizzare un fatturato di oltre 100 milioni di euro, dagli 85 milioni del 2018. Nei progetti di espansione rientra anche l’ampliamento della rete di vendita, che oggi conta più di 240 punti vendita monomarca (soprattutto in franchising) in tutto il mondo. I 200 negozi Wycon Cosmetics sul territorio italiano dovrebbero presto arrivare a toccare le 400 unità; oltreconfine, invece, l’intento è quello di rafforzare la presenza distributiva a livello europeo, principalmente in Spagna, UK e in Francia e di continuare ad espandersi in Middle East ed Asia, attraverso accordi con importanti partner locali e, soprattutto, con un forte focus sul canale online», ci rivela ancora Davide Basile. Le keyword, «o ancor meglio gli hashtag», che accompagneranno l’azienda in questo percorso sono principalmente «#HighQuality, #AffordablePrice, #ShowTheWorldWhoYouAre e #NoOneExcluded», spiega ancora. Saranno questi a ispirare anche la comunicazione dell’azienda che è già al lavoro sulle prossime campagne: «Stiamo programmando dei lanci di prodotto molto importanti a settembre e stiamo già lavorando alla comunicazione che li accompagnerà. Abbiamo in cantiere progetti - sia online che offline - nell’ultimo quarter del 2019 e stiamo già lavorando anche al piano marketing del 2020. Purtroppo non posso anticipare molto, ma assicuro sorprese», dichiara ancora Basile. L’azienda gestisce questi progetti principalmente con il team interno dedicato, «soprattutto in ambito social e digital. Ci avvaliamo poi del supporto di agenzie creative e professionisti (fotografi, MUA e così via) per la parte shooting e per progetti speciali».

Il digital sempre più strategico per Wycon

È evidente che il digital gioca un ruolo fondamentale per l’azienda: «Giocherà un ruolo sempre più da protagonista, perché oggi il digital è strategico in qualsiasi settore, e nel beauty probabilmente anche di più», dice in proposito Basile. «Noi abbiamo tanta strada da fare da questo punto di vista, ma abbiamo anche la volontà e le competenze per giocarci le nostre carte da protagonisti». A fronte di queste dichiarazioni, abbiamo chiesto al manager quanto del budget di comunicazione - che resta top secret - l’azienda ha deciso di investire sul mezzo: «Puntiamo a far salire l’incidenza del digital tra fine 2019 e il 2020 sopra il 25-30%», dice in chiusura Basile.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI