• Programmatic
  • Engage conference

22/02/2019
di Simone Freddi

TIM, la gara entra nel vivo: tre brief distinti per creatività, media e social

L'azienda di telecomunicazioni stringe i tempi nella scelta dei propri nuovi partner pubblicitari. Almeno sei i gruppi coinvolti nella consultazione

TIM-gara.jpg

Entra nel vivo la gara di TIM per la creatività pubblicitaria, per la pianificazione e l’acquisto degli spazi pubblicitari, e per le strategie social e il web monitoring. I gruppi pubblicitari invitati al pitch hanno infatti ricevuto i tre brief per prendere parte alla consultazione. E avranno tempo ora fino a metà marzo per mettere a punto le proposte da presentare all’azienda di telecomunicazioni. A differenza di quanto trapelato qualche settimana fa, Tim non sarebbe più alla ricerca di una unica holding con cui collaborare per l’intero spettro degli incarichi. Pur non escludendo questa opzione, la formula della consultazione lascia spazio a scelte differenziate che potrebbero anche premiare diversi gruppi. A diverso titolo, alla gara partecipano strutture di Omnicom GroupPublicis GroupeGruppo Armando Testa e IPG; a quanto ci risulta anche WPP figurerebbe tra le società coinvolte, così come sarebbe presente nella consultazione Havas Group, che attualmente segue Tim sia per la strategia media con Havas Media sia per la creatività con Havas Milan. In Tim, reduce dalla sponsorizzazione del Festival Di Sanremo, l’area della pubblicità è seguita da Luca Josi, che proprio di recente è stato promosso da Luigi Gubitosi, amministratore delegato e direttore generale dell'azienda dallo scorso novembre, direttore Brand Strategy Media & Multimedia Entertainment, allargando le sue responsabilità a Tim Vision.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI