• Programmatic
  • Engage conference

08/09/2015
di Alessandra La Rosa

Subito.it diventa "Subito" e presenta il team marketing guidato da Francesca Protopapa

La piattaforma di annunci cambia logo e grafica e si prepara a tornare in comunicazione dal 20 settembre con nuovi spot in tv e online. Per quest'anno, l'obiettivo è crescere del 30%

Una nuova immagine, più fresca, moderna e pop, una nuova campagna adv in partenza e un team marketing appena formato. Non si può dire che per Subito.it questo non sia un periodo di grandi novità. La piattaforma digitale per la compravendita dell’usato, che oggi in Italia è stabilmente tra i primi 10 brand online più visitati e il primo servizio di annunci su web (fonte: Media Audiweb Total Digital Audience 2014), ha riunito oggi, 8 giugno, la stampa a Milano per presentare quello che si preannuncia come l'avvio di un nuovo capitolo della storia del marchio. Un importante rebranding, che trasforma il nome del marchio e la sua immagine e che pervade, da oggi, tutte le veicolazioni della società, dal sito web all'm-site all'app agli strumenti di comunicazione.

Il Rebranding: da Subito.it a "Subito"

Subito.it, infatti, da oggi cambia e diventa “Subito”. L’azienda si trasforma per essere un luogo pratico, familiare, “pop” ed eco ancora più vicino alle esigenze degli utenti privati e professionali, aiutandoli a realizzare i loro desideri. «Facendo leva sui tratti distintivi di semplicità e immediatezza, che contraddistinguono da sempre il servizio, abbiamo deciso di cambiare in modo radicale l’immagine del brand per diventare un ‘loved brand’ ed avere un luogo più vicino alle abitudini di consumo delle persone e alle esigenze di business delle aziende - ha spiegato, nel corso della presentazione, Francesca Protopapa, nuova marketing director di Subito, alla sua prima uscita ufficiale nel nuovo incarico -. La scelta di puntare su un nuovo Subito ci consente infatti di dare ascolto ai feedback dei consumatori e di esprimere al meglio le opportunità offerte dalla piattaforma digitale, cavalcando i trend tecnologici trainati dai dispositivi di ultima generazione e supportando infinite opportunità di sviluppo».
Un'immagine degli uffici milanesi di Subito
Dunque un nuovo nome, ma anche una nuova grafica e un nuovo logo, che puntano su un lettering più fresco e calligrafico e che, soprattutto, sono contraddistinti da un elemento grafico particolare, lo "snap". «E' il suono che fa lo schiocco delle dita e quello che fa anche una bacchetta magica - ha detto Protopapa - e che, unendosi al nome del brand, ben esemplifica la semplicità di utilizzo e immediatezza della nostra piattaforma e le grandi possibilità che offre ai nostri utenti e partner commerciali per realizzare i loro desideri». Il rebranding prevede anche l'utilizzo di nuovi colori e una nuova suddivisione degli annunci per categorie, distinte attraverso una serie di icone "a tema" con lo stile del logo, e coinvolge non solo gli utenti privati ma anche i clienti PRO di Subito. L’operazione prevede infatti l’introduzione di una novità molto importante per tutti i professionisti che utilizzano Subito, ovvero la possibilità di dare ulteriore valore al proprio spazio disponendo di uno strumento di personalizzazione. Da oggi ogni sub-brand avrà infatti il suo logo composto dal logo di Subito e dal nome del sub-brand stesso. Un cambiamento che, unito alle nuove icone di categoria e servizio e ai colori, incrementa ulteriormente la capacità delle aziende di raggiungere i propri clienti in modo mirato e riconoscibile. Il rebranding è stato firmato dall'agenzia Leftloft, mentre GreyUnited (dopo una consultazione a luglio) ha curato la campagna adv a sostegno del lancio della nuova immagine. Campagna che, dopo una prima fase di teasing in cui gli utenti sono stati invitati a giocare col nuovo linguaggio e a creare le proprie storie da condividere sui social con l'hashtag #cambiamosubito, dall'8 settembre è entrata nel vivo, con la realizzazione di una landing page ad hoc sul sito di Subito, un video manifesto della nuova immagine e un originale video di presentazione del team di persone che sta dietro la piattaforma. [dup_YT id="gccFQv4nLsQ"] [dup_YT id="KYiKYcEX6Rs"]

Presentato il nuovo team marketing: a capo c'è Francesca Protopapa

L'evento di oggi è stata anche l'occasione per presentare la nuova struttura del team marketing di Subito, recentemente arricchito da due importanti nuovi ingressi: Francesca Protopapa in qualità di marketing director (avevamo dato un'anticipazione del suo arrivo in Subito in questo articolo) e Valeriano Venturini nel ruolo di head of product marketing.
Francesca Protopapa
«L'area del Product Marketing è una novità nella squadra commerciale - ha spiegato Protopapa -. Abbiamo pensato, infatti, fosse strategico creare una divisione che si occupasse nello specifico di prodotto, e che potesse instaurare un approccio più relazionale e di caring con i nostri partner professionali, offrendo loro supporto alle vendite tramite soluzioni che possano aumentare l'efficacia dei loro annunci». Francesca Protopapa risponde direttamente al general manager di Subito, mentre Valeriano Venturini al nuovo marketing director.

"I desideri si realizzano Subito": a breve i nuovi spot

Intanto, il brand sta già lavorando, insieme a GreyUnited, alla nuova campagna adv nazionale che riprenderà il concept creativo già utilizzato all'inizio di quest'anno, ma declinandolo in nuovi soggetti, attualmente in fase di shooting. La campagna, naturalmente, veicolerà anche la nuova immagine del brand ed avrà pianificazione multimediale. «Dobbiamo ancora definire i dettagli del planning, ma certamente, come di consueto, saremo presenti in tv e online. Il media mix è gestito da MEC e prenderà il via il 20 settembre».

Fatturato in crescita e nuovi formati adv in arrivo entro fine anno

E altre novità si preannunciano nei prossimi mesi. In particolare sul lato concessionaria, che sta studiando nuovi formati pubblicitari display e mobile per gli inserzionisti nazionali e locali, che vedranno la luce entro la fine dell'anno. La raccolta adv costituisce un importante introito per la società, pesando circa un terzo sul fatturato, al pari dei servizi a pagamento per gli utenti finali e a quelli dedicati agli utenti professionali. Fatturato che ha raggiunto quota 19 milioni di euro alla chiusura del 2014 e per il quale quest'anno si prevede una crescita del 30%, in linea col trend evidenziato di anno in anno dalla società a partire dalla sua nascita nel 2007.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI