• Programmatic
  • Engage conference

17/05/2019
di Alessandra La Rosa

Spotify, ecco il primo dispositivo hardware. Servirà a conoscere meglio gli utenti

Si chiama Car Thing ed è un device per le auto che, attraverso comandi vocali, consentirà di ascoltare musica e podcast dalla libreria dell'app

car-thing-spotify.jpg

E' ufficiale: Spotify ha avviato i test del suo primo prodotto hardware. Ad annunciarlo è stata la stessa società in un blog post. L'azienda ha iniziato a testare un dispositivo per le auto che consentirà ai suoi utenti di accedere a musica e podcast contenuti nella libreria dell'app, attraverso comandi vocali. Si chiama "Car Thing", ed al momento è in fase di test solo con un selezionato numero di abbonati alla versione premium dell'app negli Stati Uniti. Nel blog post, Spotify ha dichiarato che non è comunque sua intenzione entrare nel mercato dell'hardware, specificando che la funzione di un dispositivo come Car Thing è semplicemente quello di aiutare l'azienda a conoscere meglio le abitudini dei propri utenti, in particolare come questi ascoltano musica e podcast, con l'obiettivo di rendere l'esperienza dell'app ancora più personalizzata. Obiettivo cui, in futuro, Spotify potrebbe anche tendere con ulteriori esperimenti nel mondo dei dispositivi a comando vocale: "Potremmo fare simili test di dispositivi vocali in futuro, quindi non sorprendetevi se sentirete parlare di ‘Voice Thing’ e ‘Home Thing'", ha spiegato la società. Sebbene Spotify non abbia fornito particolari sul funzionamento del dispositivo, secondo quanto riporta Variety, Car Thing avrà la forma di un piccolo adattatore che si collegherà al sistema audio del veicolo via Bluetooth e riprodurrà musica e podcast dall'app tramite un vicino telefono. Avrà un piccolo display e vari bottoni, oltre a dei microfoni per il controllo vocale, e si caricherà inserendolo nell'accendisigari dell'auto.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI