• Programmatic
  • Engage conference

30/06/2021
di Caterina Varpi

Sofidel punta sui giovani con il progetto 'La nostra carta migliore'. Al via una serie di podcast

'Il mio futuro è green: le professioni verdi' è realizzata con la collaborazione di Podcastory

podcast-sofidel.jpg

Si intitola #LaNostraCartaMigliore il programma di azioni di Sofidel, azienda nota per il marchio Regina, per dare voce e forza alla domanda di cambiamento che emerge dalla società.

Il progetto, presentato mercoledì durante una conferenza in streaming, si concretizza nelle azioni messe in campo da Sofidel per la promozione dello sviluppo sostenibile e a favore dei giovani, due fronti su cui l’azienda è molto impegnata. Con l'hashtag #LaNostraCartaMigliore Sofidel racconta il proprio impegno per il rispetto e la salvaguardia del Pianeta e per sostenere il ruolo delle nuove generazioni nella costruzione del mondo che verrà. La loro energia, la loro passione e i loro ideali. 


Leggi altre news su BRAND E AZIENDE


“Per intelligenza, sensibilità e consapevolezza i giovani rappresentano una risorsa preziosa. Sono quelli che rischiano di più, ma sono anche quelli che hanno compreso meglio la posta in gioco. I più adatti a immaginare ciò che ancora non è e che potrà essere. I più capaci a trovare strade nuove. #LaNostraCartaMigliore vuole essere un gesto di apertura al futuro, di fiducia nel domani. Abbiamo trovato ragazze e ragazzi coraggiosi che nella trasformazione in corso hanno saputo vedere delle opportunità. Che vogliono essere parte attiva nella costruzione di un futuro più giusto e di un Pianeta più sano. Determinati nel voler tenere insieme sogni e realtà. Nel trovare modi nuovi per partecipare alla costruzione del bene comune. Di benessere integrale”, ha commentato Luigi Lazzareschi, Amministratore Delegato Sofidel.

“Per questo - ha aggiunto il manager - abbiamo voluto offrire loro spazio per raccontarsi e abbiamo lanciato una nuova iniziativa vicina ai giovani per linguaggio e cultura: una serie di podcast dedicati alle professioni verdi, che questi ragazzi hanno scelto con determinazione e passione. Un modo per condividere le loro storie, per vedere con occhi nuovi, perché siano di ispirazione e motivazione per altri giovani, e anche per tutti noi, che abbiamo bisogno di speranza concreta e coraggio”.

“Il mio futuro è green: le professioni verdi”: i podcast che danno voce ai giovani

Sofidel ha dato la parola ai giovani, con una serie di podcast, realizzata in collaborazione con Podcastory, e un linguaggio vicino alla loro cultura e sensibilità, in cui giovani parlano ad altri giovani per raccontare la loro “carta migliore”. La produzione conta di Otto episodi di circa dieci minuti per condividere la storia di altrettanti ragazzi e ragazze che hanno saputo trasformare il loro amore per la natura in una “professione verde” che fa bene al pianeta. 

La voce narrante di Stefano Fresi si alterna a quella dei ragazzi, portando a scoprire professioni ancora poco conosciute. Dall’esperta in forest theraphy, a chi studia il fenomeno dei cambiamenti climatici. Dall’esperta in turismo sostenibile, alla specialista in energie rinnovabili. Storie di passione e competenza che si possono ascoltare su Spotify, Google Podcast, Amazon Podcast, Spreaker, iHeartRadio e Youtube.

La ricerca sui giovani e l'impegno di Sofidel sulla sostenibilità

Il progetto comprende anche una ricerca dell’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo dal titolo “Sviluppo Sostenibile: giovani, vita e lavoro”. La ricerca evidenzia il crescente livello di informazione e consapevolezza dei giovani sui temi dello sviluppo sostenibile, la fiducia riposta in scienziati ed esperti, la loro apertura al cambiamento e all’innovazione, e la volontà di contribuire attivamente attraverso il lavoro alla costruzione del bene comune. 

#LaNostraCartaMigliore è l’impegno di Sofidel per costruire un futuro migliore e progredire come umanità, che si riassume in 5 punti: riduzione delle proprie emissioni climalteranti, coinvolgimento dei propri fornitori nella lotta al cambiamento climatico e nell’impegno per migliorare gli standard di sostenibilità, utilizzo solo di cellulosa 100% certificata da terze parti indipendenti, riduzione del 50% dell’incidenza della plastica convenzionale entro il 2030, sostegno ai giovani attraverso molteplici iniziative.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI

12 OTTOBRE 2022 - ORE 9

Milano, Palazzo Mezanotte - Piazza Affari 6

iscriviti