• Programmatic
  • Engage conference

04/12/2019
di Cosimo Vestito

Segafredo Zanetti triplica il budget pubblicitario e si prepara a lanciare la nuova comunicazione digitale

Sette atleti di primo piano saranno protagonisti di branded content veicolati su web e social. Il Direttore Marketing, Marco Comellini: «Budget marketing 2019-2020 vicino ai 15 milioni di euro»

Daniele Boscaro nel corso dell'Open Day di Segafredo Zanetti

Daniele Boscaro nel corso dell'Open Day di Segafredo Zanetti

Dopo aver lanciato a ottobre il nuovo format pubblicitario, Segafredo Zanetti avvia una piattaforma di comunicazione tutta digitale legata al mondo dello sport e incentrata sui valori dell’azienda. I protagonisti saranno sette atleti di primo piano che, seduti a un tavolo, parleranno del legame tra il marchio e lo sport raccontando le loro esperienze umane e professionali. Si tratta di Ivan Basso, Gianluigi Buffon, Miriam Sylla, Milos Teodosic, Elisabetta Tassinari, Vincenzo Nibali, Giulio Ciccone e Letizia Paternoster. Il teaser video del progetto, in cui comparirà l’ex-ciclista Basso, andrà online sui social l’8 o il 9 dicembre; seguirà poi l’11 dicembre il vero spot, pianificato sui social network e sulle testate giornalistiche appartenenti ai principali network editoriali. Attivo fino a maggio 2020, l’articolato piano editoriale di Segafredo Zanetti prevede inoltre una lunga serie di interviste individuali ai sette sportivi su temi valoriali differenti, che saranno diffuse ogni due settimane e condivise dai testimonial stessi sui loro canali social, e ulteriori contenuti brandizzati (video e selfie) di oltre cento atleti appartenenti a club sponsorizzati dall'azienda. La creatività di questo progetto sarà curata dalla casa di produzione Zerostories. «Questa iniziativa riconferma il grande ritorno in comunicazione dell’azienda. Abbiamo triplicato gli investimenti in pubblicità ATL rispetto a tre anni fa, raggiungendo un budget marketing 2019-2020 che complessivamente, sponsorizzazioni sportive incluse, si aggira tra i 13,5 e i 15 milioni di euro. La televisione continua a essere il nostro medium preferito – adesso incide per il 75% sul media mix – tuttavia l’anno prossimo punteremo molto sulla multicanalità e sul presidio degli altri touchpoint, stampa inclusa», ha dichiarato il Direttore Marketing di Segafredo Zanetti, Marco Comellini, a margine dell’Open Day dell’azienda tenutosi oggi a Milano. Tra i partner pubblicitari di Segafredo Zanetti spiccano M&C Saatchi per la creatività e OMD per il media buying. A riconferma di quanto riferito da Comellini, la società è attualmente impegnata in alcune attività di marketing drive-to-store, che hanno l’obiettivo di attirare clienti in circa duecento bar italiani selezionati

Il rilancio del marchio Segafredo Zanetti

Con questo grande piano di comunicazione, l’azienda parte del Gruppo Massimo Zanetti Beverage intende quindi recuperare le sue origini in chiave moderna, enfatizzando gli aspetti non solo valoriali ma anche etici: «Stiamo ricostruendo e rilanciando il nostro marchio secondo una prospettiva di medio periodo che si estenderà per i prossimi 3-5 anni. Il messaggio che intendiamo trasmettere ai consumatori è che abbiamo il controllo totale della nostra filiera ma anche che stiamo lavorando secondo criteri di sostenibilità, riciclabilità e compostabilità dei nostri prodotti», ha affermato Daniele Boscaro, Presidente e Amministratore Delegato di Segafredo Zanetti.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI