• Programmatic
  • Engage conference

di Cosimo Vestito

Portobello, ricavi in crescita del 133% nel primo semestre, a quota 19 milioni di euro

L'area editoriale della società attiva nel retail e nella pubblicità, da poco entrata nel capitale di Rolling Stone Italia, registra un incremento del 104%, arrivando a valere 11 milioni di euro

2018720153439_bg-2.jpg

Portobello, società proprietaria della omonima catena retail e attiva attraverso l’attività di barter nel settore pubblicitario, ha reso noti i risultati finanziari relativi al primo semestre dell'anno. Secondo la nota diffusa, prosegue la forte e costante crescita del fatturato netto che si attesta sui 19 milioni di euro, in aumento del 133% rispetto agli 8,2 milioni al 30 giugno 2018. La crescita si registra su tutte le tre aree di business, editoria e media, B2C (retail) e B2B. In particolare, l'area editoria e media registra una crescita del 104% a a 11 milioni di euro, a  fronte dei 5,4 milioni registrati nello stesso periodo dell'anno scorso. Il comparto editoria è stato avviato durante la prima metà del 2018, e oggi conta sei riviste che spaziano dal mondo del gossip, della cucina, della famiglia, della moda femminile e della cronaca, con una distribuzione nazionale.  I periodici Ora.it Settimanale, Lei Style, Voi, Mondo Pet, Ora Cucina e Voi Nuova Cronaca hanno consolidato il loro posizionamento nel mercato incrementando le vendite e valorizzando gli spazi pubblicitari in essi presenti. L’EBITDA si attesta sui 2,2 milioni di euro, in crescita del 160% rispetto agli 0,8 milioni raggiunti alla fine del primo semestre del 2018. Raddoppia anche l’utile netto, pari a 1,2 milioni, che nello stesso periodo dello scorso anno era pari a 0,6 milioni. La scorsa settimana, Portobello ha annunciato di aver siglato un accordo per l’ingresso nel capitale della società che detiene la licenza del marchio Rolling Stone per l’Italia. Attraverso questa operazione, si è così ampliato il business della società tramite la creazione di contenuti video e format da condividere su tutte le piattaforme social e sui principali canali di comunicazione. In virtù di questa operazione, attraverso la quale sono stati inoltre avviati i Rolling Stone, è nata una nuova società, Web Magazine Makers, per la produzione di contenuti editoriali e video con l’attività di ricerca e sviluppo. “Portobello anche quest’anno cresce a tripla cifra con risultati che, pur essendo davvero straordinari, mostrano come Portobello sia solo all’inizio di una traiettoria di fortissima crescita generata dall’innovatività del proprio modello di business”, ha commentato Roberto Panfili, Co-founder e COO di Portobello.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI