• Programmatic
  • Engage conference

28/02/2020

OBE: entrano L’Oréal Italia e Gruppo Montenegro

L'Osservatorio Branded Entertainment, associazione che rappresenta le aziende che producono e distribuiscono questa tipologia di contenuti, presenta due nuovi soci

OBE - Osservatorio Branded Entertainment, l'associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded entertainment, prosegue con il consolidamento della compagine associativa annunciando l’ingresso di due nuovi rappresentanti del comparto: L’Oréal Italia e Gruppo Montenegro. Per L’Oréal, si legge nella nota, il branded entertainment è una leva strategica per la comunicazione di marca, un’occasione di engagement straordinaria per raccontare i valori del brand e le innovazioni tecnologiche di prodotto nei quali L'Oréal è costantemente impegnata nel preparare «il futuro della bellezza». “Il branded content & entertainment è uno dei pilastri della strategia di comunicazione dei brand L’Oréal. – commenta Assunta Timpone, Media Director di L'Oréal Italia – Per il nostro Gruppo, essere leader nell’era della business transformation significa mettere le persone e le communities al centro delle attività di marketing, per condividere la migliore «beauty experience» e ingaggiare i nuovi «beauty consumers». Il branded content è, quindi, fondamentale in questo processo strategico, perché ci permette di instaurare con i consumatori un rapporto di fiducia e una connessione emotiva capace di catturare la loro attenzione. Siamo sicuri che l’ingresso in OBE ci consentirà di comprendere in modo più approfondito il mondo del branded content & entertainment e di contribuire attivamente alla sua conoscenza, comprensione e diffusione, oltre a rappresentare sicuramente un’occasione di confronto arricchente con i professionisti del settore”. Il branded entertainment come leva per creare relazioni sempre più strette e rilevanti tra marca e consumatori: da queste premesse condivise prende l’avvio il percorso virtuoso di avvicinamento al BE di Gruppo Montenegro. Il gruppo guarda al branded entertainment come a uno strumento flessibile e realmente efficace al fine di realizzare una comunicazione di marca diversa, innovativa e coerente, che sappia connettere e ingaggiare il target consumer. “La comunicazione ha sempre avuto un ruolo importante per i nostri brand, contribuendo a renderli iconici nell’immaginario collettivo. – afferma Marco Ferrari, CEO Gruppo Montenegro – All’interno della strategia di comunicazione il contenuto recita una parte fondamentale, ed è essenziale che sia in linea con lo stile, le caratteristiche e il pubblico di riferimento di ciascuno dei nostri brand. Entrare a far parte dell’Osservatorio Branded Entertainment ci dà la possibilità di confrontarci con altre realtà di rilievo, condividere esperienze, nonché esplorare le opportunità che il branded entertainment è in grado di offrire”. “È con grande gioia che do il benvenuto in Associazione a due aziende che, negli ultimi anni, si sono distinte entrambe per progetti di branded entertainment rilevanti e all’avanguardia. – dichiara Anna Gavazzi, Direttore Generale di OBE – Beauty e food&beverage sono sicuramente tra i settori merceologici che per primi hanno abbracciato il branded entertainment e che stanno contribuendo a settarne contorni e trend, e sono certa che il contributo di queste due grandi realtà al dibattito interno all’Associazione sarà fondamentale. Questi due nuovi ingressi vanno a sommarsi con quelli delle tante altre aziende entrate a far parte della compagine associativa dell’Osservatorio in questi primi mesi dell’anno, e testimoniano come OBE sia diventato un punto di riferimento importante per tutte le aziende che cercano possibilità di confronto, conoscenze e competenze sul branded entertainment”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI