• Programmatic
  • Engage conference

Nasce la nuova app di Engie Italia. Firma Subsense

Essere vicini alle esigenze dei clienti sfruttando le potenzialità del digitale e semplificare la vita delle persone: questi i canoni seguiti per progettare la nuova applicazione mobile

engie.jpg

Engie Italia lancia la nuova app per dispositivi iOs e Android. Pensata per avvicinarsi ai bisogni dei propri clienti, l’app dal design fresco e accattivante punta su una gestione semplificata di contratti e pagamenti, nuovi touch point per ricevere supporto via WhatsApp e Messenger e una procedura per l’autolettura gas in modalità assistita. A guidare il processo di design è Subsense, una giovane design boutique siciliana che raccoglie talenti e accetta le sfide del digitale unendo competenze, talenti e passione. Engie Italia è il player del mercato energia e servizi che ha tra i suoi principali obiettivi quello di accelerare la transizione verso un’economia carbon-neutral e che da diversi anni pone attenzione alla sfida della digital transformation, intesa come una via per migliorare la qualità del lavoro e della vita delle persone. “Sappiamo quanto una risposta celere e concreta sia importante e l’utilizzo di WhatsApp rende tutto più semplice, immediato ed efficace", dichiara Monica Iacono, direttore Business Line BtoC di Engie Italia. "L’apertura di questo nuovo canale di comunicazione e il lancio della nuova app confermano l’impegno di Engie Italia nel ridurre le distanze tra azienda e cliente, diventando sempre più sostenibile, accessibile e smart”. Un anno di lavoro condotto dal team di Subsense a Milano, direttamente presso la sede di Engie Italia, in sinergia con il personale di diversi reparti dell’azienda, coinvolti sin dalle prime fasi di design: ricerca sugli utenti, workshop e condivisione delle necessità di business sono stati i cardini attorno a cui ha ruotato la co-progettazione dell’app. Schermata 2020-07-01 alle 17.53.09 Engie Italia ha deciso di affidarsi a una piccola realtà come Subsense, fondata e diretta con passione da un talentuoso designer appena ventenne, Gianluca Cosetta, convinta che una visione fresca unita a comprovate capacità e passione potesse dare il giusto slancio al progetto. E la collaborazione ha prodotto effetti positivi su ogni fronte: design thinking, progettazione dell’esperienza utente, continui test con gli utilizzatori, strumenti collaborativi avanzati sono adesso un pezzo importante della cultura aziendale di Engie Italia. Lo sviluppo e il rilascio del software è invece stato ottimamente gestito da NTT Data Italia che, sotto l’attenta supervisione del reparto IT dell’azienda, ha quindi dato vita alla nuova app. Dal 30 marzo l’app Engie Italia è disponibile negli store per smartphone di nuova generazione iOS e Android e sono già in programma ulteriori aggiornamenti e migliorie. “Dal momento del lancio monitoriamo l’andamento della neonata app e raccogliamo i feedback e i consigli degli utenti; siamo convinti che ascoltarli e analizzarli sia la via da seguire per migliorare l’app e i nostri servizi", riferisce Sebastiano Maccarrone, manager dell’area digital B2C che in prima persona si è occupato di portare in azienda le metodologie del design incentrato sulle persone (Human Centered Design). "Avendo sposato l’approccio user-oriented sappiamo che questo è solo l’inizio di un percorso di continua evoluzione. Le prossime parole d’ordine sono certamente analisi dei dati e service design: saper surfare l’onda lunga del cambiamento avrà una ricaduta positiva non solo sulla vita delle persone ma anche su quella dell’azienda e oggi, lo affermo senza tema di smentite, è ancora più urgente”. La nuova app, oltre a strizzare l’occhio ai giovani senza dimenticare le generazioni meno informatizzate, risulta ben fatta, ha un design accattivante, è snella e funzionale: un punto di contatto aperto e flessibile, il quotidiano strumento che i clienti possono facilmente usare per interagire con Engie.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI