• Programmatic
  • Engage conference

di Andrea Salvadori

McDonald’s conferma Omd e nomina Giorgia Favaro Chief Marketing Officer

La manager si occuperà anche di pianificazione pubblicitaria e dell’universo digital continuando a lavorare con la società di Omnicom Media Group

Giorgia Favaro

Giorgia Favaro

McDonald’s Italia annuncia la nomina di Giorgia Favaro a Chief Marketing Officer e conferma Omd per le pianificazioni pubblicitarie in Italia, dove la spesa si aggira intorno ai 25 milioni di euro. In azienda da due anni come Head of Retail & Core Marketing, Favaro entra a far parte del board direttivo con il compito strategico di rafforzare la leadership di McDonald’s nel mercato della ristorazione in Italia dando continuità e sostenibilità alla forte crescita che il brand sta vivendo nel nostro paese. Nel nuovo ruolo, che la vede alla guida di un team di 20 persone e in cui riporta direttamente all’amministratore delegato Mario Federico, Favaro assume la responsabilità delle politiche di prodotto, innovazione food/ offerta menu core, della comunicazione retail, della pianificazione media e dell’universo digital. Proprio per quanto riguarda la pianificazione pubblicitaria, Giorgia Favaro potrà contare anche nel 2019 sulla collaborazione con Omd, il centro media di riferimento di McDonald’s nel mondo da diversi anni. Secondo quanto risulta ad Engage, il management della filiale italiana, soddisfatto del lavoro effettuato in questi anni da Omd, avrebbe infatti deciso di non rimettere in discussione l'incarico alla società di Omnicom Group di cui è Managing Director Francesca Costanzo, a differenza di quanto avvenuto in altri mercati. La scorsa estate McDonald’s aveva infatti annunciato di avere avviato un processo di revisione dei suoi incarichi pubblicitari su fronte del media, affidando la gestione della consultazione a Ebiquity. Dopo aver lavorato dal 2003 nel mondo con Omd, la multinazionale a stelle e strisce ha avviato il pitch con la volontà di affidarsi a più partner media mettendo in gara nei singoli mercati nazionali la stessa società di Omnicom e Starcom di Publicis Media. Omd ha mantenuto l'incarico negli Stati Uniti, in Canada, Germania, Gran Bretagna, Cina, Egitto e nei paesi Baltici, mentre Starcom ha iniziato a lavorare per McDonald’s in Francia, Russia e in alcuni mercati del Sud America. L'agenzia creativa di riferimento di McDonald’s è Leo Burnett (Publicis Groupe). francesca-costanzo Tornando a Giorgia Favaro, la manager, classe 1974, ha una solida esperienza nel marketing maturata nel settore Fast Moving Consumer Goods in contesti multinazionali, sia in Italia sia all’estero. Dopo la laurea in Business Administration conseguita presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia inizia, infatti, la sua carriera in Procter & Gamble prima a Bruxelles e poi a Roma, dove ricopre il ruolo di brand manager fino al 2003. In seguito si sposta a Milano in qualità di Category Marketing Manager di Reckitt Benckiser Italia gestendo un team con la responsabilità di più categorie di prodotto. Successivamente, entra nel Gruppo Danone dove per 10 anni ricopre diversi ruoli manageriali di crescente responsabilità nelle aree marketing e vendite del gruppo, in Italia e all’estero, prima di diventare nel 2015 Head of Marketing Mass Market di Vodafone Italia.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI