• Programmatic
  • Engage conference

10/03/2020
di Vincenzo Stellone

La Molisana lancia sui social 4 referenze e si prepara alla campagna istituzionale

Affiancata da xister Reply, l'azienda ha deciso in questi anni di incrementare il proprio impegno sulle piattaforme di condivisione. Ne parla la Marketing & Communication Manager Francesca Di Nucci

Francesca Di Nucci

Francesca Di Nucci

Dopo il lancio della campagna social #pensiamoalfuturo per testimoniare la sua anima green (leggi qui l'articolo dedicato), La Molisana punta ancora su questo mezzo per il lancio di quattro nuove forme di pasta: il Trighetto - spaghetto triangolare -, Cubetto - ditale quadrato -, Quadrotto - sedano quadrato - e lo Spaghetto quadrato bucato. Ancora una volta gli inventori dello spaghetto quadrato danno nuova forma alla tradizione, confermandosi driver di crescita e innovazione nel segno del Made in Italy. Come detto, per comunicare i 4 lanci La Molisana ha scelto la via della pianificazione social con una campagna digital mirata, intitolata “Italiani: li riconosci al primo sguardo”, attiva fino al 31 marzo. La comunicazione prevede 4 post che raccontano il DNA degli italiani: creativi, ribelli, talentuosi proprio come la pasta La Molisana 100% italiana. La campagna parla del prodotto in maniera originale e distintiva, assimilando le qualità della pasta - 100% italiana - alle caratteristiche peculiari degli italiani. Un’attività importante che punta a differenziare La Molisana rispetto alla categoria per innovazione e unicità.

La strategia de La Molisana

La scelta di puntare sui social è davvero particolare per un’azienda come La Molisana. Nata nel 1912 a Campobasso, il Pastificio, per comunicare - almeno negli ultimi quattro anni -, ha scelto il mezzo che più le ha permesso un “rapporto” diretto con i consumatori. Assenti dalla scena pubblicitaria canonica dal 2018, l’azienda ha deciso invece di incrementare la propria presenza e competenza su un mezzo innovativo, allo scopo di rivitalizzare lo scaffale con idee nuove che rendano un prodotto classico, come la pasta, sempre giovane e di tendenza. A spiegarlo a Engage è Francesca Di Nucci, Marketing & Communication Manager La Molisana: «Negli ultimi anni i nostri sforzi si sono concentrati nel trovare il giusto tone of voice per raggiungere i consumatori. Arrivati a questo obiettivo, l’azienda ha poi deciso di strutturarsi internamente con competenze dedicate per sviluppare piani editoriali e comunicazioni coerenti su tutti i touchpoint presidiati, soprattutto quelli diretti e che cercano quasi la dimensione 1to1». Francesca-di-nucci-La-Molisana Una strategia decisa e completa, che La Molisana ha deciso di mettere in atto con costanza e per la quale si avvale della collaborazione di xister Reply, agenzia sua partner per la creatività social da circa cinque anni. Grazie a tutti questi ingredienti, «La Molisana ha registrato lo scorso anno una crescita a doppia cifra dei follower/fan e i tassi di engagement sulle piattaforme social presidiate - Instagram e Facebook soprattutto - davvero lusinghieri», continua la manager.

I social al centro anche della prossima campagna

I social media sono stati riconosciuti, quindi, da La Molisana come un mezzo imprescindibile e fondamentale per i suoi lanci e avranno di sicuro un ruolo importante all’interno della prossima campagna multicanale che l’azienda sta preparando con la collaborazione della sua nuova agenzia creativa Saatchi & Saatchi (leggi qui l'articolo sull'incarico). «La campagna avrà sicuramente una declinazione social, anzi Instagram e Facebook avranno un ruolo fondamentale allo scopo di sostenere il messaggio che andremo a veicolare. La tensione alla coerenza comunicativa tra tutti i mezzi che presidieremo, sarà alla base dell’operazione che ci apprestiamo a lanciare», anticipa Di Nucci, senza voler svelare altri dettagli sull’iniziativa pubblicitaria di più ampio respiro e che è attualmente in lavorazione.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI