• Programmatic
  • Engage conference
  • Engage Play
di Andrea Salvadori

La fintech Klarna investe nella pubblicità e sceglie dopo una gara MediaCom per il planning e il buying

La società svedese attiva nel retail banking, arrivata in Italia alla fine del 2020, punta sul network di GroupM guidato nel nostro paese dal Ceo Zeno Mottura

Klarna-Shopping-App.jpg

Klarna, la fintech svedese attiva nel retail banking, rafforza la sua strategia di comunicazione e decide di affidare la gestione dei suoi investimenti pubblicitari a MediaCom in alcuni dei suoi mercati più importanti, ovvero Gran Bretagna, Italia, Spagna e Francia. 

Il player fin-tech, presente nel nostro paese dall’autunno del 2020, ha deciso dunque di puntare sul centro media di GroupM (Wpp Group) dopo una consultazione. Il contratto affidato al network media, guidato nel nostro paese dal ceo Zeno Mottura, è iniziato il 1 febbraio e riguarda sia il media buying sia il media planning. In Nord America Klarna lavora invece dallo scorso dicembre con Havas Media Group.


Leggi anche: KIMBERLY-CLARK, GOLDEN GOOSE, JACK DANIEL'S...: TUTTI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI SULLE GARE


Secondo quanto ricostruito da Engage, sino ad oggi Klarna ha gestito internamente i suoi investimenti pubblicitari in Italia, mentre le creatività utilizzate sono state adattate da produzioni estere, tra cui anche il suo primo spot per il nostro mercato realizzato da 72andSunny e pianificato lo scorso anno in tv.

Quel che è certo è che l’azienda sta vivendo una fase di grande espansione, il che potrebbe implicare anche un incremento dei suoi investimenti pubblicitari. In Italia, dove opera sotto la guida di Francesco Passone, head of Southern Europe di Klarna, la società conta circa 6.500 aziende partner, ha un team di 200 persone operativo nella sede di Milano e a metà febbraio 2022 ha annunciato di aver superato 1 milione di consumatori attivi.

Tra i servizi offerti dalla società figurano le 3 rate senza interessi, l’opzione che consente ai consumatori di acquistare e pagare in 3 rate in qualsiasi negozio online, il servizio “compra adesso e paga dopo” e anche il “paga ora”.

"Nell’ambito della fase di sviluppo che sta attraversando Klarna, abbiamo deciso di individuare un partner con la struttura, le persone, gli strumenti e le competenze necessarie per supportare la nostra continua crescita in mercati nuovi e in quelli che già presidiamo”, commenta Magnus Lindholm, Global Lead Business-to-Consumer Regional Marketing di Klarna. "Siamo dunque felici che MediaCom abbia accettato questa sfida”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI