• Programmatic
  • Engage conference

21/11/2016
di Lorenzo Mosciatti

Joincom si affida a Vittorio Lorenzoni: è lui il nuovo Direttore Generale

Con un fatturato raddoppiato di anno in anno dalla fondazione, l’azienda operativa nello sviluppo di contenuti per il digital sceglie l'ex manager di IBM, Yahoo e Tradedoubler

Vittorio Lorenzoni

Vittorio Lorenzoni

Con più di vent’anni di carriera digital alle spalle, passando da IBM, Yahoo e Tradedoubler, Vittorio Lorenzoni diventa ora nuovo Direttore Generale di Joincom, l’azienda milanese operativa nell’editoria multimediale che dal 2014 si occupa di creazione di contenuti ad hoc per le imprese. joincom-team Nel nuovo ruolo, il manager si occuperà di gestire e coordinare l’internalizzazione della società, rispondendo direttamente ai soci fondatori Massimiliano Squillace e Nicola Di Campli, imprenditori seriali nel digital dal 1999 e con 3 exit di successo verso multinazionali alle spalle. Laureato in Ingegneria presso l’Università di Padova, Vittorio Lorenzoni ha iniziato la sua carriera professionale in Ibm ricoprendo ruoli commerciali e nel web marketing. Successivamente,il manager è stato Direttore Commerciale per l’Italia e il Sud Europa di Yahoo!, dove per cinque anni ha interagito con i player del mercato sviluppando strategie e accordi internazionali di successo. Negli ultimi nove anni ha infine contribuito in maniera decisiva allo sviluppo di Tradedoubler, azienda nella quale ha lavorato come Regional Director per il Sud Europa e partecipato al Senior Leadership Team, raggiungendo ottimi risultati. “Con oltre vent’anni di carriera nel mondo digitale, oggi sono pronto a una nuova sfida in Joincom”, ha dichiarato Vittorio Lorenzoni, “Si tratta di una realtà solida che ogni giorno si impone in un mercato competitivo garantendo alte performance, sono certo che non mancheranno un grande lavoro di squadra e ottimi risultati”. “Siamo certi di aver fatto la scelta perfetta per la nostra Direzione: Vittorio Lorenzoni vanta un’esperienza pluridecennale e grande concretezza nello sviluppo del business digitale. Averlo a capo del team rappresenta per noi una nuova avventura che non vediamo l’ora di iniziare”, hanno confermato i fondatori. Con un database di circa 10.000 copywriter attivi e una piattaforma proprietaria in grado di gestire le richieste di tutte le tipologie del mercato e clientela, Joincom ha raddoppiato negli ultimi due anni il volume del fatturato. Il vantaggio competitivo è rappresentato proprio dal suo core business, ovvero la creazione di contenuti su misura e su larga scala e la creazione di traffico con conversione degli utenti sulla rete di vendita dei clienti.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI