• Programmatic
  • Engage conference

24/07/2019
di Caterina Varpi

Google rinnova Shopping e sfida Amazon

Chi trova un prodotto tra le offerte dei partner che hanno aderito all'iniziativa potrà acquistarlo direttamente da Google, da un rivenditore terzo o in un negozio vicino

Google ha lanciato negli Stati Uniti la nuova versione della piattaforma dedicata all'e-commerce, Google Shopping. Dopo l'annuncio di maggio e i test compiuti in vari Paesi tra cui la Francia, BigG rilascia stabilmente il nuovo servizio negli Usa. Effettuato il login, l'utente trova un'interfaccia in cui sono elencate diverse categorie merceologiche, con le offerte di parter selezionati (tra cui Boxed, Walmart, Costco Wholesale e Target) mostrate in base alle ricerche svolte in rete dai consumatori. Chi trova un prodotto di suo interesse può acquistarlo direttamente da Google, da un rivenditore terzo o in un negozio vicino. Mountain View risarcirà i consumatori per ritardi nelle consegne e darà garanzia su determinati prodotti. A differenza di Amazon, non si occuperà di stoccaggio e spedizione. Non è ancora stato reso noto quando il nuovo Google Shopping verrà esteso all'Europa. Questo progetto è una sfida ad Amazon: negli ultimi tempi un numero sempre maggiore di utenti effettua ricerche direttamente sulla piattaforma fondata da Jeff Bezos piuttosto che su Google, che di conseguenza, ha visto diversi investitori pubblicitari spostare il proprio budget su Amazon.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI