• Programmatic
  • Engage conference

Fincons Group acquisisce il ramo IT Factory del Gruppo Mondadori

La società guidata da Michele Moretti potenzierà ulteriormente i servizi di delivery in ambito publishing, oltre a valorizzare il proprio business in Francia

fincons-logo-2020.jpg

Fincons Group annuncia l'acquisizione del ramo IT Factory del Gruppo Mondadori. “Da oltre 36 anni investiamo costantemente per sviluppare un’offerta sempre all’avanguardia, portando innovazione digitale nei diversi settori target per il nostro gruppo, in Italia e sempre più all’estero", afferma Michele Moretti, Ceo di Fincons Group. "Con questa acquisizione abbiamo rafforzato ulteriormente la nostra partnership già attiva e proficua con il Gruppo Mondadori, nostro cliente e partner da diversi anni, che abbiamo avuto il piacere di affiancare in diverse fasi del suo cambiamento del business e delle tecnologie, in un settore che nel tempo si è notevolmente trasformato”. Fincons Group è una società di IT business consulting e system integration internazionale con sedi in Italia, Svizzera, Gran Bretagna, Francia, Germania e Stai Uniti. L'acquisizione andrà a potenziare ulteriormente i servizi di delivery di Fincons Group in ambito publishing, area già presidiata dalla società grazie al Delivery Center di Bari.  Grazie all'operazione, Fincons Group valorizzerà inoltre ulteriormente il proprio business in Francia, dove ha da poco aperto una nuova sede a Parigi. Fincons gestirà la piattaforma degli abbonamenti alle riviste di Reworld Media Magazines SAS (già Mondadori France). “Sono molto orgoglioso di come il nostro gruppo abbia aggiunto un altro importante tassello nel suo percorso di crescita", conclude Moretti, che ricopre anche la carica di Ceo Fincons France. "L'acquisizione è infatti per noi una conferma del posizionamento acquisito in tanti anni di lavoro con i più importanti nomi del mercato media e publishing, ed un'occasione per farci conoscere con ancora più forza in un paese competitivo come la Francia, dove abbiamo iniziato già da qualche tempo a collaborare con diversi nomi importanti del settore media".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI