• Programmatic
  • Engage conference

31/01/2019
di Teresa Nappi

Editoriale Domus investe nel digital per Quattroruote Professional: acquisita IBI

In seguito all'acquisizione, Iacopo Barberini dal 1 febbraio, oltre a mantenere il ruolo di Amministratore Delegato di IBI, assume anche la qualifica di Automotive Industry Director della divisione Professional

Luigi Caligaris, BU Professional Director di Editoriale Domus, e Iacopo Barberini

Luigi Caligaris, BU Professional Director di Editoriale Domus, e Iacopo Barberini

Editoriale Domus, nell’ambito dello sviluppo strategico della Business Unit Quattroruote Professional, ha acquisito IBI - Internet Business Innovation, società leader di innovazione digitale per il settore automotive. La divisione, specializzata nel fornire banche dati, prodotti di editoria professionale, servizi e software professionali agli operatori dei settori automotive, assicurativo ed autoriparativo e in generale a tutte le aziende che devono gestire parchi auto, conferma così la volontà di affermarsi in modo sempre maggiore nel mercato B2B. IBI, con oltre 20 anni di attività e una partnership storica con Editoriale Domus, si è affermata nel mercato automotive con la filosofia “We Think Web”, progettando piattaforme avanzate per fornire soluzioni digitali di business innovation. Case automobilistiche, società finanziarie e captive, società di noleggio, concessionari, autoriparatori e aziende del mondo assicurativo sono da anni il mercato di riferimento di IBI con l’obiettivo di evolvere i propri processi commerciali e gestionali attraverso piattaforme proprietarie di digital automotive store, website, digital marketing, soluzioni di retention management, simulatori finanziari e piattaforme di e-learning.

Iacopo Barberini nuovo Automotive Industry Director in Quattroruote Professional

Iacopo Barberini, oltre a mantenere il ruolo di Amministratore di IBI, dal 1 febbraio assume anche la qualifica di Automotive Industry Director nell’ambito di Quattroruote Professional. «Questa acquisizione da un lato conferma la nostra volontà di penetrare con sempre maggiore forza il mercato B2B», dichiara Sofia Bordone, A.D. di Editoriale Domus, «dall’altro testimonia la nostra visione di business fondata, sia nell’ambito professional che in quello editoriale, sul concetto di sistema e sviluppata attraverso la crescita e il costante arricchimento, anche per linee esterne, dei nostri brand». «Ho fortemente voluto questa operazione e ne sono entusiasta», afferma Iacopo Barberini, Founder e A.D. di IBI, «perché da una parte testimonia la qualità e la crescita del lavoro svolto negli ultimi 20 anni e dall’altra permette di aprire nuovi futuri scenari grazie a Editoriale Domus».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI