• Programmatic
  • Engage conference

19/11/2018
di Caterina Varpi

Digitale: formati oltre 200 professionisti da Unioncamere e H-Farm

Taglia il traguardo il percorso formativo dei Digital Promoter dei Punti di Impresa Digitale delle Camere di Commercio

unioncamere-h-farm.jpg

Si è conclusa l’ultima tappa del percorso formativo che ha battezzato oltre 200 Digital Promoter, i nuovi ambasciatori dei Punti Impresa Digitale (Pid) delle Camere di commercio che supporteranno le imprese italiane a cogliere i vantaggi della quarta rivoluzione industriale. Progettato e realizzato da Unioncamere e H-Farm, il percorso di formazione, avviato a luglio di quest’anno, si è articolato in quattro tappe per consentire ai partecipanti di acquisire non solo conoscenze specialistiche sulle tecnologie 4.0 – dall’intelligenza artificiale all’ automazione e robotica, dalla stampa 3D all’ Internet of Things e realtà virtuale - ma anche competenze trasversali utili a entrare in contatto al meglio con le imprese. La nuova figura professionale attiva presso gli 88 Pid che il Sistema camerale ha costituito nell’ambito del Piano nazionale Impresa 4.0, affiancherà le imprese per valutare il proprio livello di maturità digitale e fornire loro un primo orientamento sulle tecnologie da adottare e sui centri specializzati legati all’Industry 4.0 da contattare per cavalcare le opportunità offerte dal digitale. Secondo una recente ricerca realizzata da Unioncamere attraverso il sistema informativo Excelsior, le aziende si stanno attrezzando per affrontare i cambiamenti della quarta rivoluzione industriale: solo lo scorso anno, il 34,2% delle oltre 4 milioni di ricerche di personale programmate si è indirizzata verso profili professionali con competenze 4.0 adeguate per raccogliere questa sfida. Mentre per elevare le conoscenze delle risorse umane già presenti in organico, il 30% delle imprese ha già svolto o intende avviare nei prossimi 12 mesi percorsi di formazione sulle tematiche 4.0.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI