• Programmatic
  • Engage conference

01/08/2018
di Caterina Varpi

eShoppingAdvisor: i consumatori sono sempre più attenti alle recensioni

La piattaforma dedicata alle recensioni commenta i numeri della nuova ricerca Bright local relativa al 2017

ebook-eShoppingAdvisor.jpg

Nel 2017, il 97% dei consumatori ha cercato informazioni on line sulle aziende locali e il 12% lo ha fatto giornalmente. L'85% dei consumatori dice di fidarsi delle recensioni online e delle raccomandazioni personali, e in particolare le recensioni positive fanno sì che il 73% dei consumatori si fidi di un'azienda. E c’è di più: il 49% dei consumatori ha bisogno di almeno una valutazione a quattro stelle prima di scegliere di utilizzare un'azienda. Sono solo alcuni dei risultati più interessanti divulgati dalla ricerca di Bright local, società inglese che si occupa di local marketing e Seo, come spiega eShoppingAdvisor, piattaforma pubblica e indipendente che ospita gratuitamente le recensioni dei clienti sugli ecommerce, garantendo la certificazione dei feedback. Una scommessa tutta made in Italy che parte da una certezza: senza recensioni in rete, un ecommerce praticamente non esiste. Se invece un negozio on line è presente nelle conversazioni dei clienti su piattaforme, chat, social, commenti di blog, sta costruendo passo dopo passo la sua reputazione che potrà trasformarsi in business. I founder della piattaforma, Andrea Carboni ed Andrea Ghiani, hanno da mesi avviato una comunicazione aziendale che poggia proprio sulla web reputation dell’ecommerce, intesa a vario titolo: reputazione dei negozi on line che nel tempo, attraverso le recensioni, viene costruita sul web a costo zero, e reputazione anche per chi recensisce, poiché anche chi rilascia giudizi sui propri consumi costruisce una banca dati utile ad un’intera comunità di consumatori, ed è necessario che lo faccia con onestà e trasparenza. È già disponibile on line un mini corso gratuito per ecommerce a cura di eShoppingAdvisor che guida i negozianti a comprendere il valore del marketing delle recensioni per un’ottima reputazione on line. ebook-eShoppingAdvisor«Con eShoppingAdvisor diciamo ai negozianti sul web che, ad esempio, rispondere alle recensioni è più importante che mai e che ignorare, o peggio ancora sopprimere, i giudizi negativi disseminati sul web è davvero controproducente. Al contrario, rispondere, dialogare con serenità e cercare di riparare ad eventuali mancanze significa non solo “riappacificarsi” col cliente e recuperarlo, ma anche dimostrare  di essere dei venditori trasparenti e affidabili», spiegano i founder. Il dato è confermato ancora una volta dalla ricerca: il 30% dei consumatori giudica la risposta dell’impresa alle recensioni, una “chiave per giudicare le imprese locali”. Altri numeri interessanti: il 68% dei consumatori ha lasciato una recensione quando gli è stato chiesto. Il 32% dei consumatori nel 2017 ha letto le recensioni locali sulle app (+ 14% rispetto al 2016); tutti leggono una media di 7 recensioni prima di fidarsi di un'azienda, rispetto ai 6 dell'anno precedente. importanza-recensioni-ESA «La ricerca evidenzia altri dati tutti interessanti che ogni buon ecommerce dovrebbe conoscere – concludono Carboni e Ghiani- Come eShoppingAdvisor facciamo giornalmente la nostra parte, cercando di informare gratuitamente le aziende grazie ad una comunicazione che punta al dialogo con eshop e consumatori. È un percorso che in Italia è necessario fare al di là del business. Per noi questo è un concetto chiave insieme a credibilità ed opportunità». piattaforma-ESA

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI