• Programmatic
  • Engage conference

di Lorenzo Mosciatti

Conai affida media e creatività a Lorenzo Marini Group

La campagna pubblicitaria multisoggetto realizzata dall'agenzia di Lorenzo Marini coinvolgerà la stampa quotidiana nazionale e le piattaforme online

Lorenzo Marini

Lorenzo Marini

Conai, il Consorzio Nazionale per il riciclo degli imballaggi, ha affidato a Lorenzo Marini Group, dopo una consultazione che ha coinvolto sei agenzie, il budget pubblicitario, sia per la creatività sia per il media, per la comunicazione del brand Conai. L’incarico riguarda la comunicazione istituzionale del brand con l’obiettivo di trasmettere un nuovo concetto espressivo di Conai, che presenti ai suoi stakeholder la mission aziendale, ovvero quella di garantire il successo di un sistema di riciclo e recupero dei rifiuti di imballaggio in tutto il territorio italiano. La piattaforma concettuale e creativa ideata dall’agenzia intende comunicare la realtà, i valori e il ruolo di leadership di Conai nelle attività di economia circolare e tutela ambientale. Il progetto prevede una campagna multisoggetto in uscita su stampa quotidiana nazionale con un investimento media importante, a conferma della reputation del brand presso i suoi target. Il concept creativo sarà, inoltre, declinato in tutte le sue applicazioni online e per tutte le attività di comunicazione del brand nell’anno 2019, nell’ambito della sensibilizzazione alla tutela ambientale, dell’eco design e innovazione sostenibile e della prevenzione (Ecotool Conai),  secondo un sistema di comunicazione integrata. Il progetto ha coinvolto le unit di Lorenzo Marini Group, dalla holding creativa all’agenzia digital, dalla media strategy al planning e media buying. Il team guidato dalla direzione creativa di Lorenzo Marini è composto da Maurilio Brini, creative strategist, Shan Shan Liu, art director, Artemisa Sakaj, account supervisor ed Elisabetta Scolaro, account executive. Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, è un consorzio privato senza fini di lucro. Nel 2017 ha avviato a riciclo più di 4 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio, in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro. Dal 1997 contribuisce in maniera rilevante al raggiungimento degli obiettivi di riciclo e allo sviluppo di un modello concreto di economia circolare.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI