• Programmatic
  • Engage conference

28/02/2019
di Andrea Salvadori

Burger King spinge sulla pubblicità per rafforzare il brand in Italia

Aumentano gli investimenti advertising e cresce il peso del digital all’interno del media mix. Parla Laura Vimercati, Marketing & Communication Director

Laura Vimercati

Laura Vimercati

Il piano di sviluppo di Burger King sul mercato italiano potrà contare quest’anno su un incremento degli investimenti pubblicitari e sul lavoro di una nuova agenzia creativa. «Il budget media complessivo è previsto in crescita», conferma Laura Vimercati, Marketing & Communication Director di Burger King. «Aumenteremo infatti il numero di settimane in cui le nostre campagne pubblicitarie saranno in onda. Cresce anche il peso del digital advertising all’interno del nostro media mix, ormai superiore al 12% dell’investimento complessivo, con il programmatic che assorbe tra il 20 e il 30% del budget riservato ai canali online». Burger King comunica principalmente in televisione e, a seguire, su radio, digital e affissione avvalendosi dei servizi di Vizeum, da diversi anni centro media di riferimento dell’azienda. Da quest’anno ad occuparsi dell’ideazione e della realizzazione delle campagne è invece una nuova agenzia, Leagas Delaney, scelta a febbraio dopo una gara per la comunicazione digital, social e per l'advertising. «La prima creatività di Leagas Delaney uscirà a marzo in occasione del lancio di un nuovo prodotto», annuncia Vimercati. Nonostante il cambio di agenzia, «Burger King continuerà a comunicare ricorrendo al format globale “Crown Campaign”, utilizzato localmente per le comunicazioni di prodotto e in alcuni casi per le promozioni». Burger-King Con il sostegno della creatività messa a punto da Leagas Delaney, «così come grazie al lavoro delle altre agenzie che ci supportano, in particolare negli eventi e nelle iniziative di local store marketing», conclude Vimercati, «Burger King proseguirà anche nel 2019 il percorso di rafforzamento del brand in Italia». Dopo aver aperto lo scorso anno 30 nuovi store, arrivando così ad un totale di 193 ristoranti, Burger King raggiungerà in primavera la soglia simbolica dei 200 punti vendita. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI