• Programmatic
  • Engage conference

11/07/2019
di engage

Burger King, la nuova app riscrive l'esperienza del cliente

Tra i partner, la web agency vicentina Develon Digital

La nuova App di Burger King

La nuova App di Burger King

Dopo la prima riscrittura dell’App nel 2016, Burger King ha chiesto di nuovo a Develon Digital, agenzia digitale vicentina del gruppo Serviceplan, di unirsi ad un team di partner selezionati incaricato di riprogettare la customer experience. Burger King e Develon Digital hanno ripensato l'ecosistema digitale della catena di fast food, posizionando al centro una customer data platform che si integra con vari touchpoint quali i kiosk, le casse, il sito e l’App. Per quest’ultima è nata una nuova versione attualmente disponibile sugli store Google ed Apple. Nella nuova App, lo store locator è ottimizzato per individuare qualsiasi ristorante o King-Drive sul territorio supportando anche l’opzione di consegna a casa. Vengono introdotte nuove logiche di couponing personalizzate e strettamente integrate con le soluzioni di loyalty management e gamification realizzate in parallelo dagli altri partner. Grazie a questo nuovo "strato tecnologico", Burger King è ora in grado di riconoscere e premiare non solo gli utenti che comprano il prodotto ma anche tutti quelli che pongono in essere comportamenti "attivi" sui diversi touchpoint digitali e fisici del marchio. Dalla partecipazione ad una challenge social alla scansione in realtà aumentata nel ristorante, da una partita con un minigame all’apertura di una push notification: i "burger lover" che rispondono all’ingaggio del Brand possono accumulare corone e sbloccare premi dall’App o dal Kiosk. “La Customer Data Platform progettata assieme a Develon e la nuova piattaforma integrata di loyalty incarnano un concetto di rewarding che tocca trasversalmente tutti i nostri touch-point”, sottolinea Ilaria Abrate, Head of Innovation & Customer Experience di Burger King Italia. “In una customer journey che oggi diventa sempre più fluida non possiamo confinare la dinamica di attribuzione dei punti al momento dell’acquisto o allo scontrino - continua la manager -. Vogliamo essere in grado di premiare potenzialmente qualsiasi momento in cui le persone interagiscono con il nostro brand. Tanto online quanto fisicamente.”

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI