• Programmatic
  • Engage conference

di Lorenzo Mosciatti

Boggi Milano sceglie dopo gara Attila&Co. e Vizeum

Nuovo corso di comunicazione e nuove agenzie per il brand italiano operativo nel settore dell’abbigliamento maschile

Boggi-Milano-Negozio-San-Ba.jpg

Nuova strategia di comunicazione per Boggi Milano. Il brand italiano operativo nel settore dell’abbigliamento maschile ha infatti scelto Attila&Co.,  per la creatività pubblicitaria e per la gestione delle pubbliche relazioni a livello internazionale, a seguito di due gare distinte. E ha deciso di affidare la gestioen del budget pubblicitario a Vizeum, il centro media di Denstu Aegis Network guidato dal managing director Daniela Accinasio, sempre a seguito di una gara. Il primo lavoro realizzato dall’agenzia milanese guidata da Andreina Longhi e Andrea d’Amico sarà la campagna pubblicitaria primavera/estate 2019 e il relativo branded content.  Boggi Milano utilizza in genere nel suo media mix la stampa, l'out of home e il digital. “Siamo felici di avere l’opportunità di affiancare l’azienda in questo ambizioso piano di valorizzazione del brand e di espansione internazionale” commenta Andrea d’Amico, Managing Partner di Attila&Co. “Boggi Milano è un marchio simbolo dell’eleganza milanese, con un passato nobile, un presente che lo posiziona tra le più importanti realtà retail Europee e un futuro da global player. L’acquisizione conferma la caratteristica distintiva di Attila&Co. di pensare strategicamente in termini integrati, non che la capacità di produrre contenuti omnichannel fruibili a livello internazionale, premiando il lavoro di integrazione tra competenze off e online svolto dall’agenzia nell’ultimo biennio”. Dal 1939 Boggi Milano, marchio di abbigliamento uomo, progetta e disegna moda maschile contemporanea curandone ogni aspetto, dalla produzione alla distribuzione, al fine di proporre e diffondere il proprio stile e la propria qualità nel mondo. In costante espansione a livello mondiale, il brand conta su oltre 160 negozi in più di 33 paesi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI