• Programmatic
  • Engage conference

di Andrea Salvadori

Axa avvia gara per la gestione del media. In Italia budget di oltre 8,5 milioni di euro

Tra le società coinvolte l'attuale incaricata Havas Media, un'agenzia di Publicis Media e una di GroupM. Nel nostro paese Omd si occupa delle campagne digitali a performance

Movimenti in casa Axa sul fronte del media pubblicitario. La compagna assicurativa avrebbe deciso di rimettere in gioco il suo incarico per la pianificazione e l’acquisto degli spazi pubblicitari su scala internazionale dando il via ad una gara che porterà anche ad assegnazioni locali. Alla consultazione aperta da Axa stanno partecipando diversi centri media tra cui, secondo quanto risulta ad Engage, Havas Media, la società di cui Axa si avvale attualmente, un’agenzia di Publicis Media e una di GroupM. Dallo scorso anno, inoltre, Axa lavora in Italia con Omd per le campagne digitali a performance e con Pro Web Consulting per l’ottimizzazione delle attività Seo. La filiale italiana di Axa, come annunciato di recente ad Engage da Letizia D’Abbondanza, Chief Customer Officer, in occasione della presentazione de The Voice of Italy, il talent show di Rai 2 di cui è sponsor istituzionale, aumenterà quest’anno significativamente la sua spesa pubblicitaria al fine di sostenere il nuovo posizionamento “Know You Can”. Gli investimenti passeranno dai 4,8 milioni di euro del 2018 agli oltre 8,5 milioni di euro previsti per quest'anno. Il media su cui l’azienda investe di più è la televisione mentre il digitale assorbirà circa il 25% del budget pubblicitario complessivo.  Sul fronte creativo Axa lavora a livello globale e nel nostro paese con Publicis, mentre in Italia Hallelujah si occupa della gestione dei canali social.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI