• Programmatic
  • Engage conference

13/02/2019
di Caterina Varpi

Aruba lancia sul digital la divisione Enterprise. Budget adv in crescita

Il nuovo Direttore Marketing, Gabriele Sposato, parla delle strategie del gruppo attivo nei servizi di data center, cloud, web hosting, e-mail, Pec e registrazione domini, che punta quest’anno a incrementare ulteriormente la propria presenza nazionale ed internazionale

aruba-Tecnico.jpg

Il Gruppo Aruba, attivo nei servizi di data center, cloud, web hosting, e-mail, Pec e registrazione domini, ha presentato recentemente Aruba Enterprise. Il nuovo brand nasce per servire i clienti che intendono affidarsi all’outsourcing e cogliere le opportunità oggi offerte dall’It e dalla digital transformation. Le soluzioni e le competenze più rilevanti offerte dalla divisione sono suddivise in Cloud e Data Center e Trust Services. In particolare, i servizi di Cloud e Data Center aiutano le grandi aziende e le PA ad aumentare l’affidabilità e la compliance dei propri sistemi It, riducendone al tempo stesso i costi; tra i servizi principali si possono considerare la progettazione di intere infrastrutture - fisiche o in cloud - e la loro gestione, i servizi di Disaster Recovery, Backup e Business Continuity. Le soluzioni Trust Services sono, invece, dedicate alla dematerializzazione e certificazione dei processi, allo scopo di digitalizzare l’azienda; tra questi, sono inclusi progetti relativi all’identità digitale, certificati SSL, sistemi di strong authentication, firma elettronica o grafometrica, marcatura temporale, conservazione digitale a norma e, inoltre, servizi avanzati di PEC e fatturazione elettronica. La nuova divisione e i suoi servizi saranno al centro di una campagna pubblicitaria, realizzata e gestita internamente da Aruba e che comprende l'evento di lancio avvenuto il 7 febbraio, campagne display e banner su testate IT e sui siti interni del gruppo, un nuovo sito creato ad hoc e la presenza sul magazine di Aruba, oltre al presidio dei social media. Ne ha parlato ad Engage il nuovo Direttore Marketing di Aruba, Gabriele Sposato, che ha commentato, inoltre, la sua nomina (ne abbiamo parlato qui) e ha raccontato le strategie dell'azienda. C'è stato un giro di poltrone da poco in Aruba legato allo sviluppo di una precisa linea strategica. Quali sono gli obiettivi dell'azienda per il 2019? Esatto, ci sono tante novità in casa Aruba, una di queste è il cambio di cariche per cui sono stato nominato Direttore Marketing, mentre Stefano Sordi ora è capo dell’intera divisione Marketing & Sales. Aruba ha intrapreso un importante progetto di sviluppo e punta quest’anno a incrementare ulteriormente la propria presenza nazionale ed internazionale, consolidando le divisioni al suo interno. Per farlo, la prima azione principale è quella di portare avanti il piano di investimento già avviato, dando ulteriore forza alle tappe fondamentali che testimoniano la crescita di Aruba sul campo: da una parte il mondo Data Center, con gli investimenti legati a Global Cloud Data Center di Ponte San Pietro e al nuovo progetto di Hyper Cloud Data Center a Roma; dall’altra i servizi digitali che ormai sono parte della vita quotidiana di aziende e privati, come ad esempio il mondo Hosting, l’e-mail, la Fatturazione Elettronica e la PEC, per fare alcuni esempi pratici. Come si inserisce in questo progetto il lancio di Aruba Enterprise? Aruba Enterprise ne è parte integrante, rappresentando esattamente la divisione che potrà contribuire a sviluppare questo piano di investimenti. Le soluzioni offerte dalla nuova divisione sono suddivise in Cloud e Data Center e Trust Services. In particolare, i servizi di Cloud e Data Center saranno di supporto alle grandi aziende e alle PA, andando ad aumentare l’affidabilità e la compliance dei sistemi IT e riducendone al tempo stesso i costi. Le soluzioni Trust Services, invece, sono dedicate alla dematerializzazione e certificazione dei processi, così da incentivare la digitalizzazione in azienda. Aruba Enterprise, quindi, offrirà quei servizi più complessi e personalizzati che rientrano per lo più tra le esigenze di medie e grandi aziende. aruba-Tecnico Cosa offre questa nuova business line e come è strutturata? Come dicevamo, grandi progetti, customizzati e tagliati sull’esigenza del singolo cliente. Le grandi aziende avranno un referente assegnato per ciascuna fase relativa alla fornitura del servizio. Nello specifico: un Account dedicato con l’obiettivo di proporre la corretta soluzione per ogni esigenza del cliente; un Project Manager che, insieme al team di ingegneri e architetti IT, seguirà la fase di progettazione, implementazione e tutti gli aspetti di migrazione dell’infrastruttura ed un Service Manager che seguirà il cliente durante l’intero ciclo di vita del servizio, gestendone tutti gli aspetti e facendosi garante degli SLA concordati. Per quanto riguarda la comunicazione, quali sono le vostre strategie? Qual è l'importanza dei social network e della Rete? Quali media presidiate nelle vostre campagne? La nostra comunicazione include tutti i canali, online e offline, con un obiettivo principale: puntare sempre più ad informare i clienti, a fornire loro spunti per gestire e risolvere un problema, cercando - quindi - di centrare la nostra comunicazione sulle loro esigenze concrete. Sviluppiamo sempre più campagne cross-mediali, che raggiungono vari canali, dalla TV alla radio, fino al digital, includendo anche i social media, che sono sempre più usati per diffondere contenuti utili per i clienti – video, guide, videopillole, articoli e non solo - a coloro che ci seguono, e anche per condividere notizie fondamentali legate alle novità, sui Data Center o particolari iniziative speciali, come i progetti di Customer Story dedicati ai top customer, così che possano essere da esempio e da spunto per altri clienti. Quali sono le prossime attività di comunicazione previste? In questi giorni è in partenza la campagna di comunicazione per il posizionamento del brand Aruba Enterprise e per presentare la vasta gamma di soluzioni dedicate ai clienti Enterprise – quindi servizi avanzati e customizzati del mondo Cloud e Data Center, e anche Trust Services come ad esempio la strong authentication, firme grafometriche e molto altro. Inoltre, si continuerà a seguire il filone di sviluppo e diffusione di contenuti di approfondimento sui vantaggi di chi usa la PEC, la fatturazione elettronica, l’hosting e allo stesso modo porteremo avanti la comunicazione sul mondo cloud e sulle novità relative al cloud per la Pubblica Amministrazione. Gestite internamente le vostre campagne? Abbiamo dei team interni, team di communication e design che lavorano in modo integrato con il nostro reparto marketing, nonché con agenzie e partner esterni, talvolta nuovi, che vengono di volta in volta selezionati sulla base delle loro competenze con l’obiettivo di creare sinergie e migliorare l’output. A quanto ammonta il budget investito in comunicazione e la percentuale dedicata al digital? Si tratta di un budget importante, ed in crescita anno su anno. L’investimento sui canali digitali rimane la voce principale. Abbiamo grande attenzione per questo settore poiché vogliamo offrire contenuti di massima qualità, la stessa dei nostri servizi, prodotti e data center.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI