• Programmatic
  • Engage conference

25/06/2019
di Cosimo Vestito

Arena, crescono budget pubblicitario e investimenti nel digitale. A settembre il nuovo spot

Con il rilancio della linea Icons, il marchio di abbigliamento per il nuoto sportivo amplia il suo posizionamento per presidiare anche le aree del fashion. Parola a Filippo Antoniello, Brand Manager, Athleisure & Digital Marketing

Catturaikkk.jpg

Arena aumenta gli investimenti pubblicitari stanziati per il 2019 e si prepara a rilanciare in comunicazione la linea Icons. Si tratta di una gamma di capi orientata al mondo streetwear e che recupera il patrimonio stilistico del vestiario anni ’70: «Il focus dell’azienda è sempre stato la prestazione sportiva, quindi i capi tecnici fabbricati specificamente per le discipline legate al nuoto. Ora stiamo ampliando il nostro posizionamento per presidiare anche le aree del fashion. Dallo sport ci muoviamo quindi in ambiti adiacenti, per raccontare la trasversalità del marchio senza perderne l’identità», ha dichiarato a Engage Filippo Antoniello, Brand Manager, Athleisure & Digital Marketing di Arena, a margine del suo intervento a Base30, l’evento organizzato da Acanto Comunicazione in occasione dei suoi trent’anni. La linea Icons sarà protagonista di una nuova campagna pubblicitaria nel mese di settembre, con uno spot televisivo pianificato su Sky e sui social network su cui Arena è presente. Questo progetto si affiancherà alle regolari iniziative di comunicazione online dell’azienda distribuite lungo tutto l’anno, che comprendono attività di performance marketing e brand awareness a supporto di tutte le categorie di prodotti. È prevista invece per il 2020, in occasione delle Olimpiadi di Tokyo, una nuova campagna per mettere in evidenza l’evoluzione “anfibia” della marca, sempre più attiva nella produzione di capi indossabili al di fuori dell’acqua. Per entrambi i progetti, in cui Gabriele Surdo è responsabile della concept direction mentre Carlo Alberto Pregnolato è stylist, Arena si è rivolta all’agenzia Artalents per la selezione dei modelli, del fotografo per gli scatti e per gli stessi creativi che curano gli spot, il cui cut sarà eseguito da Sky Media. Intanto, secondo quanto specificato da Antoniello, la spesa in pubblicità digitale cresce più rapidamente del fatturato dell’azienda, che nel 2018 ha registrato +6% rispetto all’anno precedente, a quota 123 milioni di euro: «Per noi l’online è diventato il maggior canale per quanto riguarda il consumer marketing, oltre a rappresentare il canale primario per le nostre operazioni di awareness e performance».

L'influencer marketing nelle strategie di Arena

Nelle strategie di comunicazione di Arena ha un ruolo importante anche l’influencer marketing. Sono infatti diverse le collaborazioni che l’insegna ha all’attivo con alcuni dei volti più noti all’iperconnessa Generazione Z, e altre novità sono in arrivo. Questo mese, la linea Icons ha ottenuto grande visibilità grazie alla promozione sui canali social de LaSabri, creator di primo piano e parte di Web Stars Channel, in particolare con video, post e storie su Instagram e YouTube. È stato poi siglato da poco un accordo con il fumettista e youtuber ElectricPeo per la realizzazione di specifici prodotti. lasabri-arena Un’ulteriore collaborazione, stavolta con il marchio di abbigliamento Dolly Noire, è stata recentemente presentata al Pitti Uomo Immagine per la collezione primavera-estate 2020. E tra un mese dovrebbe essere annunciato un nuovo testimonial per la linea Icons e, nella seconda parte dell’anno, un’inedita collaborazione con un importante brand internazionale. «Queste iniziative ci consentono di ampliare il pubblico di riferimento del marchio, restituendogli un’immagine più giovanile. Il nostro fulcro resta l’abbigliamento sportivo, e più precisamente il swimwear, ma abbiamo tutte le capacità per parlare a più generazioni e soddisfare le esigenze di diversi segmenti di pubblico», ha concluso Antoniello. Arena lavora attualmente con Carat per la pianificazione media offline mentre si affida all’agenzia ProBeat per l’influencer marketing e le pubbliche relazioni. La creatività off e online è curata internamente dall’azienda.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI