• Programmatic
  • Engage conference

06/09/2018
di Caterina Varpi

Apple-Shazam, l'Antitrust Ue dà l'ok all'acquisizione

Secondo un'indagine di Bruxelles, l'operazione non ridurrà la concorrenza nel mercato della musica digitale in streaming

apple.jpg

Via libera da parte dell'Antitrust Ue all'acquisizione di Shazam da parte di Apple. La Commissione europea ha dato il via libera al progetto di acquisizione annunciato a dicembre e valutato intorno ai 400 milioni di dollari (qui la news). Bruxelles aveva aperto un'indagine ad aprile, a seguito di una lettera di sette Paesi tra cui l'Italia in cui si sollevavano preoccupazioni per l'operazione, temendo che riducesse la scelta per la musica online in streaming. "Dopo un'approfondita analisi dei dati musicali e degli utenti, abbiamo trovato che la loro acquisizione da parte di Apple non ridurrà la concorrenza nel mercato della musica digitale in streaming", ha dichiarato la commissaria Ue alla concorrenza, Margrethe Vestager. Apple e Shazam "offrono principalmente servizi complementari che non competono tra loro". Cupertino, infatti, ha Apple music che è il secondo servizio di musica in streaming al mondo dopo Spotify mentre Shazam è un'app per il riconoscimento dei pezzi musicali. L'integrazione dei dati degli utenti di Apple con quelli di Shazam, infine, "non conferirebbe un vantaggio unico sul mercato" alla nuova entità, in quanto "i dati di Shazam non sono unici e i concorrenti di Apple avrebbero ancora l'opportunità di accedere e usare database simili".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI