DigitalChina

di Riccardo Porta

Con una sua identità in rete dal 1994, è Digital Marketing strategist per MyBank. Per anni nel consiglio di amministrazione di Netcomm se non lo trovi connesso starà facendo certamente qualche sport estremo. Per noi parlerà di Cina e digitale

Oggi parliamo… di MILF

Il mercato è alla ricerca delle MILF. Piacciono un po’ a tutti.
E’ un business d’oro quello delle MILF, che fa leva un po’ sulle classiche emozioni che funzionano da sempre.

E le MILF decollano anche in Cina.
Già, anche da loro hanno catalizzato l’attenzione.

Dubito che tu non lo sappia, ma le MILF sono le MOTHER I’D LIKE TO FUND (lo so, perdonami, non volevo offendere la tua intelligenza).

Il business delle mamme è sempre florido e, in una società come quella cinese che sta continuando a strutturarsi e a esplodere nei consumi, il social network a loro dedicato, LM-Bang è appena stato finanziato per 20 milioni di dollari.
Una community che ha 20 milioni di utenti registrati e con circa 2.6 milioni di utenti attivi al giorno.

Praticamente questo social network cinese dedicato alle mamme ha raccolto un milione di dollari per ogni milione di utenti registrati che aveva. Se ti dico che gli hanno dato un dollaro per ogni utente sembra poco ma… 20 milioni per un social network sono tanti. Soprattutto perché non c’è nulla poi di così particolare. Sul sito le mamme parlano di tutto, dai pannolini alle vacanze. E in mezzo ci infilano qualche ricetta. Però… sono tutte registrate. Sono tutte raggiungibili. Ed è questo, alla fine della fiera, il vero valore.

Tutto il mondo quindi è paese. Le donne sono il target preferito delle aziende. Se, per deformazione professionale, mi sposto a guardare che cosa combinano nell’e-commerce, beh, le donne cinesi acquistano e spendono di più degli uomini. Guarda questa chart che è freschissima:

Non stupisce quindi che fondi di investimento specializzati come Greenwoods Asset Management, Morningside Ventures, VIPShop, K2 Ventures, Matrix Partners abbiano puntato forte su questo segment di mercato.

Dimenticavo: 11 mesi fa, sempre il sito LM-Bang, gestito da un centinaio di persone, aveva già ricevuto un altro round da 10 milioni di dollari… ah, le MILF.