E-commerce Trends

di C. Vaccaro e A. Coletta

Un blog curato a quattro mani da Claudio Vaccaro, co-fondatore e ceo della digital agency BizUp, e Angelo Coletta, fondatore e ceo di BookingShow e MerchandisingPlaza. Dall'incontro delle due aziende è nata la joint venture UpCommerce, l'e-commerce in full outsourcing multilingua

L’ex dirigente Apple sfida Amazon e lancia Enjoy, l’eCommerce che offre assistenza gratuita a domicilio

«Viviamo in un mondo in cui ci aspettiamo che tutto arrivi quando e dove vogliamo. È ora di reinventare il modo in cui facciamo acquisti». Con queste parole l’ex responsabile delle vendite al dettaglio di Apple, Ron Johnson, ha commentato il debutto di Enjoy, una piattaforma di personal eCommerce presentata pochissimi giorni fa negli Stati Uniti e già attiva nella Baia di San Francisco e a New York City.

Accanto alla possibilità di acquistare prodotti online a un prezzo in linea con quello della concorrenza, la piattaforma offre agli utenti un servizio di assistenza gratuita a domicilio: senza alcun costo aggiuntivo, un addetto Enjoy si occupa di portare il meglio della tecnologia a casa dell’acquirente e di spiegarne il funzionamento, cosicché l’esperienza d’uso da parte dell’utente sia piena e soddisfacente. Per tutti gli utenti che invece già possiedono un determinato prodotto e vogliono comprenderne meglio il funzionamento, il servizio di assistenza fornito dall’azienda ha un costo di 99 dollari.

Come può un sito di shopping online garantire puntualità ed efficienza in un servizio del genere? Semplice, puntando sulla selettività. Di qui la scelta di rinunciare a un catalogo ricco di migliaia di prodotti come Amazon per concentrarsi sull’offerta di pochi e selezionati prodotti venduti a prezzi in linea con il mercato: smartphone, tablet, droni, notebook, GoPro, altoparlanti e console.

Una sfida al nuovo servizio di assistenza a domicilio pagamento lanciato da Amazon il mese scorso o, più in generale, un nuovo trend cui tutti i più grandi online retailer non potranno fare a meno di adeguarsi? È ancora presto per dirlo, sta di fatto che la trovata di Johnson potrebbe porsi come una tappa significativa nel processo di recupero del rapporto tra azienda e consumatore, oggi divenuto un vero e proprio fattore critico di scelta da parte degli utenti.

Di seguito lo spot di presentazione del brand Goenjoy.com: