What People Want

di C.Boldrini e M.Ilari

Un blog curato a quattro mani da Carlo Boldrini e Manuela Ilari, rispettivamente CEO e CCO della agenzia di comunicazione indipendente Pil associati. What people want: individuare le informazioni più rilevanti sulle tendenze attuali che plasmeranno il futuro.

Influencer marketing: creare conversazioni efficaci per i brand

GOINGTOIBIZA 1530

Oggi l’influencer marketing è diventato uno strumento potente, anche se il termine “influencer” è ampiamente frainteso. Ascoltare e coinvolgere il giusto influencer rappresenta un’opportunità fondamentale per ogni impresa.

Dall’opinion leader all’influencer

Attualmente la componente digital PR ricopre un ruolo fondamentale nelle strategie di marketing e comunicazione. L’antenato della figura dell’influencer è senz’altro l’opinion leader, il quale aveva il compito di amplificare e condividere il messaggio del brand creando nuove opportunità di business per le imprese.

GOINGTOIBIZA 1462

Oggi, invece, gli influencer sono soprattutto trendsetter: figure esperte e appassionate di un settore specifico, capaci di riconoscere e anticipare le tendenze future. Alcuni dati dimostrano che attraverso operazioni di digital PR è possibile incrementare di circa 5,2 volte l’efficacia della propria campagna. Un dato davvero notevole che esprime la forza attrattiva degli influencer, in grado, appunto, di influenzare le scelte d’acquisto dei consumatori.

Il progetto ‘Going To Ibiza’

Lavorare con gli influencer è una delle priorità della nostra agenzia. Quest’anno, infatti, Pil associati ha aperto una nuova sede a Ibiza, creando una serie di servizi su uno dei territori più cool d’Europa. Siamo partiti da ‘Going To Ibiza’, il primo progetto di digital PR nelle Baleari.

L’attività, curata dalla nostra business unit Public Relation, si è svolta a bordo della Pil rouge. Quattro influencer e uno streetstyle fashion photographer hanno attraversato il mediterraneo per raggiungere Ibiza, accompagnati da quattro brand d’eccezione: Espadrilles, G-Shock, Ferruccio Vecchi e Parah.

GOINGTOIBIZA 9032

La co-creazione dei contenuti

Il modo migliore per lavorare con gli influencer è quello di assisterli nella co-creazione dei contenuti. Prima di ogni cosa occorre fare una precisione: non sono i brand a influenzare le persone. Influenzare gli altri è una capacità innata, un potere che non è possibile pianificare pagando o sponsorizzando semplicemente dei post.

GOINGTOIBIZA 0629

Le operazioni di digital PR permettono alle aziende, grazie al supporto delle agenzie, di individuare e istruire gli influencer su come creare le campagne e coinvolgere il proprio pubblico. I brand elencano le loro aspettative per un post e gli influencer sono incaricati di fornire contenuti conformi a queste linee guida. In generale, i brand hanno il compito di analizzare il proprio target, ingaggiare le persone giuste e creare l’energia e l’interesse intorno ai prodotti.

Carlo Boldrini