E-commerce Trends

di C. Vaccaro e A. Coletta

Un blog curato a quattro mani da Claudio Vaccaro, co-fondatore e ceo della digital agency BizUp, e Angelo Coletta, fondatore e ceo di BookingShow e MerchandisingPlaza. Dall'incontro delle due aziende è nata la joint venture UpCommerce, l'e-commerce in full outsourcing multilingua

eCommerce e Natale 2015: 10 consigli per ottimizzare il tuo store

Dopo il nostro ultimo post dedicato ai trend degli acquisti online in vista delle prossime festività, torniamo a parlare di shopping natalizio e di come i brand possono sfruttare la sempre più diffusa tendenza degli utenti di tutto il mondo a prediligere il web per i propri regali di Natale.

Secondo una recente ricerca di eMarketer, in particolare, le vendite online previste per la prossima stagione natalizia supereranno del 15% quelle del 2014. Driver principali di tale crescita saranno i dispositivi mobili, utilizzati per ricercare prodotti, confrontare prezzi ed effettuare acquisti “spot”, in qualunque momento libero della giornata e ovunque ci si trovi.

A questo punto, la domanda che ciascun eCommerce retailer dovrebbe porsi è: sono pronto a fronteggiare la corsa agli acquisti online attesa per le prossime settimane? Per scoprirlo, non resta che smarcare i 10 punti della nostra lista con i consigli per una fruttuosa eCommerce holiday season.

  1. Redesign del layout del sito. Natale è vicino, si percepisce dalle vetrine addobbate dei negozi e dai prodotti che riempiono gli scaffali dei supermercati. È bene che la stessa atmosfera festosa che si respira per le strade animi anche le vetrine virtuali dei negozi online. Per ravvivare il layout del vostro sito basta veramente poco: un banner animato nella parte alta, un cappello da Babbo Natale sul logo, la creazione di una sezione tematica dedicata alle idee regalo, l’uso di colori e simboli legati alla stagione natalizia.
  2. Sezioni tematiche. Si tratta di una soluzione molto efficace per ottimizzare le ricerche degli utenti, rendendole più agevoli e persino divertenti. Il modo più semplice per farlo è creare una nuova pagina o categoria all’interno del menu di navigazione. Ancor meglio se suddividerete le pagine/categorie per tipologia di cliente: Per lei, Per lui, Idee regalo per una sorella speciale, Il regalo perfetto per una mamma tuttofare e così via. Diversamente potete ricorrere a una classificazione dei prodotti per budget: dai gadget low cost alle idee regalo più chic.
  3. Consegna rapida. Gli acquirenti dell’ultimo momento non mancano mai. Non lasciateveli scappare, offrite loro un servizio di consegna rapida in 24/48 ore, i vostri clienti ve ne saranno grati e se ne ricorderanno per i Natali a venire.
  4. Offerte e promozioni mirate. Dalle confezioni regalo che combinano due o tre prodotti correlati alle vendite “a tempo” (magari con un countdown in bella vista), passando per sconti e coupon, le possibilità per attrarre clienti con iniziative di questo genere sono infinite.
  5. E-mail marketing. Non c’è nulla di innovativo e di stravolgente nell’inviare una newsletter promozionale a ridosso del Natale. Quello che può fare la differenza è il suo contenuto: perché non cogliere l’occasione di un biglietto d’auguri personalizzato per comunicare le offerte migliori legate al periodo (e al comportamento degli utenti sul sito)?
  6. Live chat e customer service. In accordo con l’indagine “Snobbati sui Social” realizzata di recente da Sprout Social, il numero di richieste di informazioni e assistenza attese sui profili social dei brand di tutto il mondo per questa stagione natalizia sarà superiore rispetto al 2014. E se già allora l’83% dei messaggi restava inascoltato, le previsioni per quest’anno sono tutt’altro che ottimistiche. Proprio come farete con i prodotti sugli scaffali dei vostri magazzini, popolate anche il vostro reparto social e customer care di persone formate per rispondere alle domande e alle richieste di clienti e potenziali tali.
  7. Ottimizzazione Mobile. Punto immancabile nella check list di qualunque strategia di promozione online, l’ottimizzazione per i dispositivi mobili è un’attività imprescindibile per i brand alla ricerca di sempre nuove soluzioni per espandere il proprio business online. Soprattutto in una fase in cui gli smartphone e i tablet si sostituiscono sempre più al desktop nelle varie fasi del processo d’acquisto e i risultati di ricerca mobile-friendly vengono privilegiati rispetto a quelli che non lo sono.
  8. Ottimizzazione Social. Integrare i bottoni social all’interno delle singole pagine di prodotto, specie se riportano il numero di like e condivisioni ottenuti, incoraggerà gli utenti all’acquisto e veicolerà una percentuale più alta di traffico verso il vostro sito.
  9. Online Advertising. Il tempo stringe e non ce n’è abbastanza per l’attuazione di una strategia SEO che si riveli completa ed efficace. A un mese da Natale, meglio affidarsi all’immediatezza e alle molteplici possibilità di targetizzazione offerte da una campagna di online advertising sviluppata sui social network e/o sui motori di ricerca.
  10. Usabilità. Ogni periodo dell’anno è buono per effettuare un check sull’usabilità del vostro sito eCommerce e sulla velocità di caricamento delle pagine, ma durante la stagione natalizia (come del resto durante quella dei saldi) tale controllo è d’obbligo. Assicuratevi che tutto funzioni correttamente e che non vi siano intoppi nel processo che porta gli utenti dalla scoperta di un prodotto alla visualizzazione della cosiddetta Thank you page.

Quando si tratta di acquisti online, la scelta degli utenti verso un sito piuttosto che su un altro non è mai casuale, dal momento che i consumatori sono sempre più attenti e capaci di riconoscere l’affidabilità e il valore di un sito. Ecco perché, per rimanere competitivi sul mercato e sfruttare a proprio favore i trend in atto, è importante sapersi mettere sempre in discussione e avere il coraggio di rinnovarsi.