Zerogrado guarda anche ai brand e avvia un round di fundraising da 2 milioni di euro

La tech company italiana guidata dal Ceo Vladimiro Mazzotti lancia una soluzione pensata per permettere alle aziende di coinvolgere i consumatori sulle piattaforme di messaggistica

di Lorenzo Mosciatti
27 febbraio 2019
zerogrado_fondatori
I founder di Zerogrado: da sinistra Massimo Scarpis, Vladimiro Mazzotti, Renzo Giust.

La tech company italiana Zerogrado, dopo aver raccolto sino ad oggi finanziamenti per un totale di 1,3 milioni (con il coinvolgimento anche di Fedez), ha deciso di aprire nel 2019 un nuovo round di fundraising da 2 milioni di euro. Una cifra necessaria per sostenere il piano di sviluppo della startup con headquarter a Treviso (costituita nel 2016 dal Ceo Vladimiro Mazzotti, dall’Head of Technology Renzo Giust e dall’Head of Product Massimo Scarpis) con uno sguardo anche al mercato internazionale.

Dopo aver lanciato le soluzioni cloud-based Zerogrado for Creators e Zerogrado for Sports, Zerogrado ha ora deciso di allargare il proprio zoom e puntare su una nuova soluzione dedicata ai grandi brand di svariati settori mercelogici, dal retail al make-up sino al travel. Con lo stesso obiettivo: raggiungere direttamente i consumatori, aumentarne il coinvolgimento e accrescere di conseguenza il business dando valore ai follower attivi sui social media.

«Con la nostra soluzione – spiega Vladimiro Mazzotti, Ceo di Zerogrado – accorciamo ancora di più le distanze tra consumatore e brand e per farlo sfruttiamo l’enorme potenziale delle principali piattaforme di messaggistica, ad esempio Facebook Messenger, nelle quali creiamo delle mirate attività legate all’entertainment e a dinamiche di gioco. In questo modo, da una parte le industries possono avere in tempo reale un quadro definito della propria audience e dall’altra i consumatori possono ottenere incentivi per le loro interazioni virtuose che contribuiscono ad accrescere la loro fedeltà al marchio».

Duplice è anche la modalità su cui si basa il nuovo prodotto targato Zerogrado. A disposizione delle industries una speciale dashboard con cui monitorare i trend, verificare le attività dei consumatori, le vendite, attivare campagne di intrattenimento e anche conversazioni one-to one con i singoli membri della fanbase. Per i consumatori invece la possibilità di interagire direttamente con il brand attraverso attività basate sulla gamification dei contenuti, quali ad esempio i BrandTrivia: quiz nei quali più risposte corrette significano più punti conquistati e un miglior posizionamento nella classifica dei consumatori più fedeli.

Tra i primi ad adottare la tecnologia di Zerogrado è stata Aspiag Service, la concessionaria del marchio Despar Nordest che fa parte del gruppo internazionale Spar Austria.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.