Upa, il mercato pubblicitario crescerà per il terzo anno consecutivo nel 2017

Secondo l’associazione degli utenti presieduta da Lorenzo Sassoli de Bianchi, gli investimenti adv aumenteranno del 2% dopo l’incremento del 3% del 2016

di Lorenzo Mosciatti
21 dicembre 2016
Upa-2016-Lorenzo-Sassoli-de-Bianchi
Lorenzo Sassoli de Bianchi

UPA prevede per il 2017 una crescita del mercato pubblicitario italiano con un trend di circa due punti percentuali. In una nota stampa, il presidente dell’Upa, Lorenzo Sassoli de Bianchi, ha reso note le stime interne dell’associazione degli utenti pubblicitari.

“Per il terzo anno consecutivo, anche il 2017 avrà un segno più. Le nostre previsioni ci portano a ritenere che il mercato chiuderà con un +2%”, spiega il patron della Valsoia.

Il 2015, sottolinea Upa, è stato l’anno dell’inversione di tendenza, con una crescita dell’1,7% rispetto a un prolungato periodo negativo. Il 2016 è stato quindi l’anno della ripresa e si è avvantaggiato di tutti gli effetti propulsivi degli anni pari (Europei di calcio, Olimpiadi) e chiuderà come previsto sopra il 3%.

“Il 2017, nonostante si confronti con un anno pari, e nonostante un clima di incertezza che non accenna a diminuire (leggi qui la nostra recente intervista al presidente di Upa), chiuderà a +2% e questo è senz’altro un buon indicatore di un mercato che ha voglia e spazio per crescere”, conclude Sassoli de Bianchi.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.