Sponsorizzazioni: Barclays verso l’addio alla Premier League

Lo storico title sponsor della massimo campionato britannico sarebbe pronto a lasciare il torneo. I motivi? Costi troppo alti e “ritorni zero”

di Simone Freddi
27 gennaio 2014
Barclays-Premier-league

Dopo quasi tre lustri, la Premier League potrebbe perdere il suo title sponsor: Barclays.

Lo sostiene il Telegraph, spiegando che i vertici dell’istituto bancario sono preoccupati dal vorticoso aumento dei diritti televisivi del massimo campionato di calcio inglese indotto dal braccio di ferro tra BskyB e la BT. Il timore è che tutto ciò porterà inevitabilmente alla richiesta di un esborso per la sponsorizzazione ben superiore ai 40 milioni a stagione attualmente pagati da Barclays. Anche perché i dirigenti della banca, si scrive nell’articolo, sostengono che la sponsorizzazione ha un ritorno “pari a zero” nel Regno Unito.

Barclays sponsorizza la Premier League dal 2001 e ha acconsentito di pagare 120 milioni per l’accordo di title sponsorship vigente, di durata triennale e valido fino alla fine della stagione 2015-2016.  Si tratta già di una cifra del 50% più alta di quella del triennio precedente, quando il deal era stato chiuso sulla base di 82 milioni di sterline complessivi.

L’eventuale uscita dalla Premier andrebbe inquadrata nell’ambito di una razionalizzazione complessiva dell’attività dell’istituto, che rischia di ripercuotersi in maniera pesante sui posti di lavoro (si parla di una riduzione da 140 mila a 100 mila dipendenti globali) e che prevederebbe il taglio di vari rami d’attività.

Tale contingenza suggerirebbe ai vertici dell’istituto di abbandonare ogni velleità di progetti glamour, concentrandosi maggiormente sui servizi a clienti e correntisti, in particolare sul versante della tecnologia.

In ogni caso, se confermata la notizia certificherebbe lo stato di non perfetta salute delle grandi (e costosissime) sponsorizzazioni sportive, che sembrano non rientrare più nei piani di molti brand che storicamente vi hanno fatto ricorso: un esempio è l’addio, dopo 7 anni, di Vodafone alla Formula Uno.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.