Sergio Amati è il nuovo Direttore Generale di IAB Italia

Con oltre 20 anni di esperienza nel mercato digitale, dal 2017 ad oggi è stato Direttore Marketing e Business Development per l’evento Campus Party. Il suo ruolo nell’associazione sarà operativo dal 2 settembre

di Alessandra La Rosa
23 luglio 2019
sergio-amati-iab
Sergio Amati

IAB Italia ha un nuovo Direttore Generale: è Sergio Amati, appena nominato dal Consiglio Direttivo di IAB.

Laurea in economia all’Università Bocconi e specializzazione in marketing alla UC Berkeley, Amati può vantare oltre 20 anni di esperienza nel mercato digitale, presso aziende italiane ed internazionali.

Ha maturato esperienze come Responsabile Marketing per RCS New Media e De Agostini Multimedia, come Direttore per l’Italia di Ogilvy Interactive, fondando successivamente Yoda, la prima società italiana specializzata nel CRM Multicanale. Ha ricoperto il ruolo di Direttore Marketing e Business Development di Doxa, dove ha contribuito allo sviluppo dell’offerta digitale della società. È entrato poi nel gruppo Assist, dove ha ricoperto ruoli nel marketing e nella consulenza, sia nell’ambito delle applicazioni mobile che del CRM. Dal 2017 ad oggi è stato Direttore Marketing e Business Development per Campus Party, evento mondiale dedicato all’open innovation, con oltre 70 edizioni in 4 continenti.

«Il mercato del digitale – ha dichiarato Carlo Noseda, Presidente di IAB Italia – è in continua profonda trasformazione. Abbiamo individuato in Sergio il profilo ideale per ricoprire il ruolo strategico di Direttore Generale perché incarna pienamente la visione di IAB e l’ambizione di posizionarsi al centro della rivoluzione digitale. Il nostro team non è mai stato così forte e le opportunità da cogliere sono davvero tante».

Nel ruolo di direttore generale, dal prossimo 2 settembre, Amati sarà responsabile della gestione economica e finanziaria di IAB Italia, si occuperà della relazione con i soci, con gli stakeholder e le altre associazioni, supervisionando tutte le attività e gli eventi nei quali IAB Italia sarà impegnata e avrà un ruolo fondamentale nella diffusione della trasformazione digitale a diversi livelli.

«Sono onorato – ha dichiarato Sergio Amati – di essere stato scelto per questo ruolo così prestigioso. Ci aspettano sfide importanti e ho avuto già modo di apprezzare la determinazione e l’impegno del nostro consiglio direttivo, in particolare di Carlo Noseda e Aldo Agostinelli. Metterò la mia esperienza al servizio di tutti i soci di IAB, con l’obiettivo di continuare a far crescere l’associazione e con essa tutto il settore della comunicazione digitale in Italia».

Sergio Amati raccoglie il testimone da Daniele Sesini, che a metà giugno ha lasciato l’associazione per assumere il ruolo di direttore commerciale corporate di Urban Vision, società specializzata in pubblicità OOH e in particolare nei restauri sponsorizzati.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.