Rugby, Renault diventa sponsor ufficiale dell’Italia

La Federazione Italiana Rugby e Renault Italia hanno siglato un accordo che attribuisce, alla Marca della Losanga, la qualifica di sponsor ufficiale della Nazionale Italiana della Palla Ovale. Campagna di comunicazione a supporto

di Andrea Di Domenico
04 febbraio 2017
Renault-Italia-Rugby

Renault Italia punta sul rugby azzurro e diventa sponsor ufficiale della Nazionale Italiana di Rugby.

L’accordo è stato firmato a Roma, dal Presidente della Federazione Italiana Rugby, Alfredo Gavazzi, e dal Direttore Generale di Renault Italia Bernard Chrétien, alla vigilia del match tra Italia e Galles, valido per la prima giornata dell’RBS 6 Nazioni.

Renault (che subentra come sponsor ufficiale della Nazionale a un’altra casa transalpina, Peugeot), accompagnerà pertanto gli Azzurri nelle sfide del Sei Nazioni 2017 e non solo. FIR e Renault stanno infatti lavorando su una campagna di comunicazione strutturata che coinvolgerà il CT della Nazionale Conor O’Shea e i giocatori nelle prossime settimane.

La campagna di comunicazione a corredo della sponsorship avrà inizio con un contest online dal titolo “Il 16° Uomo”.

Iscrivendosi sul sito www.passionforugby.renault.it, a partire dal 20 febbraio e fino all’8 marzo, gli utenti potranno rispondere ad una domanda che testerà la loro conoscenza del mondo del rugby e, in particolare, della Nazionale Italiana. Tra tutti coloro che avranno risposto correttamente, saranno estratti a sorte 3 fortunati che vinceranno 2 biglietti in Tribuna per assistere al match dell’RBS 6Nazioni Italia-Francia (11 marzo) ed un pranzo in compagnia degli Azzurri il giorno precedente il match.

Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia, ha sottolineato la comunione di universo valoriale che unisce Renault e il rugby: «Questa sponsorship conferma l’anima sportiva di Renault, da sempre impegnata nello sport automobilistico, che sia Formula 1, Formula E, pista o rally». Il connubio con il rugby, inoltre, entusiasma per «il forte e sano spirito di aggregazione che questo sport è in grado di trasmettere. Oggi, il rugby è l’unico sport che riesce ancora a riempire gli stadi, attirando a sé spettatori di tutte le fasce d’età, animati dalla passione per lo sport autentico».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.