Rowenta punta al retargeting per la campagna digital di Optigrill. Online il 20% del budget

Investimenti in crescita del 30% per il brand, che lavora con Publicis Italia, Mindshare, NetBooster, H-ART ed Eidos. Nei prossimi mesi nuove adv per i prodotti di aspirazione e stiratura e il ritorno on air di Moulinex

di Alessandra La Rosa
15 settembre 2015
Rowenta-Optigrill

Amanti delle grigliate, Rowenta ha creato il vostro nuovo oggetto del desiderio.

Si chiama Optigrill, ed è la prima griglia intelligente e tecnologica che, grazie a una innovativa tecnologia, garantisce risultati di cottura perfetti, riuscendo a monitorare la cottura degli alimenti attraverso un sensore LED che segnala esternamente, attraverso una gamma di colori, lo stato di cottura all’interno. Optigrill è anche dotata di griglia die cast metal in alluminio e vaschetta raccogli-grassi, per un risultato ancora più “light”.

La novità è stata presentata il 15 settembre alla stampa, e in quell’occasione abbiamo chiesto a Paul De Jarnac, direttore marketing di Groupe Seb Italia, come il prodotto verrà comunicato al grande pubblico.

«Attualmente abbiamo predisposto una importante campagna digital display di retargeting, che partirà a fine ottobre e terminerà a metà novembre. Cercheremo di ingaggiare tutte quelle persone che, per interessi, comportamento e visite a siti internet possono essere più interessate non solo ad acquistare il prodotto, ma anche semplicemente a conoscerlo. Crediamo sia molto utile trovare degli “ambassador” tra il pubblico, che tramite il passaparola possano far conoscere Optigrill, un prodotto che deve essere “raccontato” per capirne i reali vantaggi e plus. Poi, in futuro, valuteremo se fare anche una campagna “mass” su mezzi come la tv: eventualmente, potrebbe accadere a Natale, o tra maggio e giugno, due periodi che per motivi diversi sono molto importanti nelle vendite di griglie».

Rowenta, così come tutti gli altri brandi di Groupe Seb, lavora a livello comunicazione con Publicis Italia per gli adattamenti delle campagne internazionali, Mindshare per le pianificazioni, NetBooster per il performance e il retargeting, H-ART per i social ed Eidos per le pr.

Intanto, in attesa del Natale, Rowenta si prepara a tornare in comunicazione con altri prodotti, in particolare quelli dedicati all’aspirazione e alla stiratura, che da fine settembre a dicembre saranno oggetto di campagne pubblicitarie multimediali, che naturalmente prevedranno anche bannering e retargeting. «Il digital è molto importante all’interno del nostro media mix – ha aggiunto De Jarnac – e ormai non manca in nessuna delle nostre campagne. Da quest’anno in particolare, abbiamo deciso di dargli più spazio, anche in termini di budget. Attualmente questo mezzo assorbe tra il 15 e il 20% dell’intero spending, che a sua volta è in crescita del 30%».

Groupe Seb darà visibilità infine anche a Moulinex, che, in occasione del lancio del robot multifunzione Cuisine Companion tornerà on air questo autunno con una campagna integrata, anche online.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.