PSA Italia mette in gara il media da 60 milioni di euro

Il gruppo a cui appartengono Peugeot, Citroën e DS ha aperto una consultazione per l’incarico di media planning & buying nel nostro Paese, oggi gestito da OMD

di Simone Freddi
10 febbraio 2017
PSA-peugeot-gara-media

Gruppo PSA Italia, cui fanno capo i marchi Peugeot, Citroën e DS, ha aperto una gara per l’incarico di media planning & buying attualmente gestito da OMD, secondo quanto risulta a Engage.

La mossa si può inquadrare nell’ambito dei movimenti che in queste ultime settimane riguardano i rapporti tra big dell’auto e le agenzie media nel nostro Paese.

PSA infatti in Italia lavorava in Italia con PHD, agenzia media che tuttavia dal primo gennaio ha aggiunto al proprio portafoglio, in virtù della vittoria nella relativa gara internazionale, il gruppo Volkswagen, primo investitore pubblicitario automotive in Italia e diretto competitor di Peugeot e Citroën in gran parte della gamma.

Questa acquisizione ha reso necessaria una riorganizzazione delle competenze in seno a Omnicom Media Group nell’ambito della quale il Gruppo PSA – quarto distributore di automobili in Italia, con un investimento pubblicitario stimabile in qualcosa come 60 milioni di euro l’anno – era passato sotto la gestione dell’altra centrale di Omnicom, OMD (sede di Milano).

In un contesto di grandi manovre nel settore, con FCA che sta passando da Maxus a Starcom e BMW che ha avviato delle consultazioni in vista dell’apertura di una gara media italiana, anche PSA ha quindi deciso di mettere in discussione il proprio incarico di media planning & buying sul mercato locale.

Secondo indiscrezioni, la filiale tricolore del gruppo Peugeot-Citroën avrebbe comunque le idee chiare sul profilo del partner cercato e avrebbe invitato al pitch, oltre a OMD, un ristrettissimo nucleo di agenzie.

Tra queste è naturale inserire Havas Media Group, visto lo stretto rapporto tra PSA e Havas già attivo in Italia e all’estero. La media agency guidata in Italia da Stefano Spadini è infatti, da anni, quella di riferimento per PSA nel mercato francese (con incarico triennale rinnovato a gennaio 2015), e in molti altri mercati-chiave del vecchio continente come Germania, Benelux e penisola Iberica.

Nel nostro Paese, invece, PSA già lavora con Havas sul fronte creativo: Havas Worlwide è infatti l’agenzia creativa che segue Peugeot e Citroën. Senza contare che, di recente, Citroën ha recentemente realizzato la cabriolet E-Mehari elettrica in collaborazione con il Gruppo Bolloré (che controlla, tra l’altro, Havas Group).

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.