Omnicom Group, il dollaro forte frena la crescita dei ricavi

Nel 2016 la holding statunitense guidata dal Ceo John Wren ha fatturato più di 15,4 miliardi di dollari

di Lorenzo Mosciatti
07 febbraio 2017
John-Wren-omnicom
John Wren, Ceo di Omnicom Group

Omnicom Group, la holding statunitense guidata dal Ceo John Wren cui fanno capo agenzie con DDB, BBDO, OMD e PHD, ha chiuso il quarto trimestre del 2016 con risultati inferiori alle aspettative degli analisti, soprattutto a causa del rafforzamento del dollaro sul mercato dei cambi.

Il fatturato è stato nel periodo pari a 4,24 miliardi di dollari, in aumento del 2,1% rispetto al quarto trimestre del 2015, contro i 4,46 miliardi previsti dagli analisti. Secondo Omnicom, il dollaro forte ha provocato una riduzione dei ricavi dell’azienda nell’ordine dell’1,8%. La crescita organica è stata invece del 3.6%, mentre le acquisizioni hanno garantito un aumento dello 0,3% del giro d’affari.

La crescita organica è stata dello 0,6% in Nord America, dell’8.5% in Gran Bretagna, del 6,2% in Europa, del 9,5% in Asia e del 29% in Medio Oriente e Africa. In Sud America invece il segno è negativo, -6.2%. L’utile netto è aumentato, passando dai 328,3 milioni di dollari, o 1,35 dollari per azione, ai 348,7 milioni del quarto trimestre 2016, o 1,47 per azione. Un risultato migliore in questo caso dei 1,44 dollari per azione previsti dagli analisti.

Prendendo in considerazione tutto il 2016, il fatturato ha superato i 15,4 miliardi di dollari, aumentando dell’1,9% rispetto al 2015.

Positive anche le performance del trading desk di Omnicom Accuen (leggi l’articolo su Programmatic Italia).

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.