Nasce il consorzio News Integrity Initiative contro le fake news. Tra i fondatori Facebook e AppNexus

Il consorzio unisce i big del settore tech, come Facebook, Mozilla, AppNexus, Betaworks, Wikipedia, e le organizzazioni non-profit e ha già raccolto un fondo da 14 milioni

di Caterina Varpi
03 aprile 2017
Fake-News

Per arginare il fenomeno delle fake news, nasce News Integrity Initiative, consorzio globale che unisce i big del settore tech e le organizzazioni non-profit e che ha già raccolto un fondo da 14 milioni. Lo scopo è quello di aumentare la fiducia nel giornalismo in tutto il mondo e consentire agli utenti di possedere gli strumenti per comprendere le informazioni che trovano e condividono online.

Il fondo sarà destinato a ricerca e creazione di progetti sul tema e incontri con esperti del settore. A gestire le iniziative in modo indipendente sarà il Cuny Graduate School of Journalism, come si legge nel comunicato.

Tra i soci fondatori del consorzio ci sono Facebook, Mozilla, AppNexus, Betaworks, Wikipedia, l’Unesco, lo European Journalism Center, diverse fondazioni Usa e atenei e scuole di giornalismo di Francia, Germania, Danimarca.

Il tema della disinformazione su Internet è diventata di interesse generale durante le passate elezioni presidenziali americane. Facebook, Google e altri colossi sono stati accusati di aver in qualche modo influenzato gli elettori attraverso la diffusione di notizie prive di fondamento. In questi ultimi mesi, Facebook (leggi l’articolo dedicato), Snapchat, Twitter, Google e altre società si sono mossi contro le fake news con strumenti studiati ad hoc.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.