Microsoft lancia il Connection Hub ad Skype: la svolta è mobile

Al via la prima pubblicità su Skype per Android e presentati formati Rich Media per l’app su iPhone e su device con s.o. di Big G. L’interesse dei brand è in crescita visto che sono oltre i 100 milioni gli utenti che usufruiscono del servizio in mobilità

di Teresa Nappi
12 maggio 2014
Logo Skype - Microsoft

A due anni dal lancio del primo formato pubblicitario su Skype, Microsoft annuncia oggi l’arrivo del Connection Hub ad, che offre agli inserzionisti nuove opportunità creative e di visibilità per raccontare la storia del proprio brand all’interno del Connection Hub di Skype, il punto di partenza per tutte le attività svolte dagli utenti su Skype: chiamate vocali, videochiamate, chat e attività di messaggistica. Questa novità è l’ultima di una lunga serie, che in questi due anni è andata di pari passo con le numerose evoluzioni del servizio in termini di funzionalità e piattaforme e che – soprattutto negli ultimi mesi – si è focalizzata sul mondo mobile, per rispondere alle nuove modalità di fruizione degli utenti. Infatti, Microsoft ha recentemente lanciato la prima pubblicità su Skype per Android e presentato formati Rich Media per Skype per iPhone e Skype per Android.

«Skype rappresenta per gli inserzionisti una property sempre più strategica per l’attività di comunicazione dei loro brand, in grado di raggiungere un pubblico di riferimento altamente qualitativo e unico in termini di reach, con oltre 2 miliardi di minuti di chiamate al giorno, 330 milioni di utenti connessi al mese e più di un miliardo di sessioni di messaggistica istantanea generate mensilmente», ha dichiarato Andrea Contino, marketing manager Trade di Microsoft Italia. «Il lancio di Connection Hub ad e di nuovi formati per piattaforme mobile non proprietarie ci consente di ampliare l’offerta per gli inserzionisti che vogliono raccontare il proprio brand attraverso esperienze coinvolgenti ed innovative all’interno delle attività preferite dagli utenti – voce, video e di messaggistica – e sui loro device preferiti – pc, tv, tablet oppure smartphone”.

Connection Hub ad – disponibile in 73 mercati– consente di fornire agli utenti contenuti specifici prima che avviino chiamate audio o video oppure mentre chattano. Inoltre, all’interno dei formati Rich Media, sono disponibili funzionalità di targeting specifiche relativamente a informazioni demografiche, geografiche e comportamentali, necessarie per offrire ai consumatori i contenuti per loro più rilevanti e più affini ai loro interessi.

Le novità presentate in termini di inventario pubblicitario per Skype specifiche per le piattaforme mobili indirizzano un profondo cambiamento nelle abitudini di utilizzo degli utenti: basti pensare che quasi un terzo dei 330 milioni di utenti mensili di Skype a livello mondiale accede regolarmente da dispositivi mobili anziché da pc e che questo numero cresce in maniera esponenziale anno su anno.

Questi dati dimostrano quanto i confini tra vita lavorativa e personale siano sempre più labili, il che determina un’esigenza crescente di comunicazioni più rapide ed efficienti e allo stesso tempo di rapporti umani più intimi. Le funzionalità di Skype rispondono ad entrambe queste necessità – maggiore contatto attraverso le videochiamate e più rapidità attraverso la chat.

I brand riconoscono le potenzialità di Skype su mobile per raggiungere i target per loro più rilevanti in maniera originale ed efficace, come dimostra la campagna di digital advertising realizzata da Ford negli Stati Uniti, che ha sfruttato le potenzialità di Skype per iPhone per raggiungere i potenziali acquirenti di Fiesta. «L’introduzione da parte di Skype di annunci in formato Rich Media sui device mobili ci consente di raggiungere un’ampiezza di pubblico finora impensabile», ha commentato Erica Bigley, Digital Media manager di Ford Motor. «Con la continua crescita dell’utilizzo dei dispositivi mobili tra i consumatori, coinvolgere il pubblico con modalità creative e rilevanti diventa fondamentale all’interno della strategia pubblicitaria globale di Ford. Skype ha agevolato l’estensione della campagna Fiesta Movement ai device mobili, consentendoci di raggiungere la prossima generazione di acquirenti Fiesta».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.