MEC Access porta la World Cup nel cuore della movida milanese con il progetto Naviglio Mundial

Dodici gli sponsor dell’iniziativa, che nelle settimane di Brasile 2014 animerà il Naviglio con tre maxischermi su cui saranno proiettate le partite e con tante altre attività a tema calcio. A corredo anche un’app mobile

di Alessandra La Rosa
29 maggio 2014
Naviglio Mundial 2014

A sei mesi di distanza da Expo 2015, dare smalto all’Italia a livello internazionale vuol dire anche valorizzare il territorio, con eventi che possano offrire un effettivo valore alla città, ai consumatori e alle aziende che vi partecipano. Lo sa bene Mec, che attraverso la società specializzata in unconventional media Mec Access, ha organizzato, insieme al Comune di Milano, l’Assessorato allo Sport & al Tempo Libero, la Camera di Commercio  e il Consorzio dei Navigli Lombardi,“Naviglio Mundial”, un’iniziativa che porterà il grande calcio del Mondiali sui Navigli Milanesi.

Il Naviglio, infatti, per tutta la durata dei Mondiali, si trasformerà in un grande villaggio in cui sarà possibile vedere ma soprattutto vivere le partite della Mondiale e della Nazionale Italiana a Brazil 2014. Un evento che rappresenta un’importante opportunità di comunicazione e di socializzazione per entrare in contatto con un target variegato, ma unito da un’unica passione, quella del calcio. Tre maxischermi verranno posizionati lungo il Naviglio e daranno modo di assistere gratuitamente alle partite del Mondiale, comprese quelle della Nazionale Italiana, oltre alla vestizione e al total look dei ponti sul Naviglio che andranno a creare un vero e proprio villaggio dell’ospitalità per tutto il pubblico milanese.

Il progetto, che è stato presentato stamattina ai giornalisti, vedrà anche una serie di attività a contorno delle dirette delle partite (26 match in tutto, ossia quelli visibili in chiaro sulle reti Rai), tutte a tema calcio, organizzate dagli sponsor dell’iniziativa su delle piattaforme galleggianti. Si va dal “Mundialito” di Allianz, un vero e proprio campo sull’acqua su cui si disputeranno le repliche delle partite, al “Bar dello Sport” di Sisal: un quiz a tema “Mondiali” che metterà in palio per i vincitori le maglie della Nazionale autografate dai campioni del calcio italiano.

Naviglio Mundial inaugura il 12 giugno alle ore 17.00 con la prima partita del mondiale (Brasile-Croazia) e animerà le serate milanesi per tutta la durata del Mondiale di Calcio Brazil 2014, fino alla finale del 13 luglio.

«E’ grazie a iniziative come questa che le aziende possono creare dei punti di contatto unici coi loro consumatori e potenziali consumatori, in un modo del tutto diverso rispetto a quanto consentono i canali di comunicazione tradizionali: più diretto, disintermediato ed engaging», ha spiegato a Engage Luca Vergani, ceo di Mec.

Luca Vergani e Davide Bertagnon

Ed è qui che si fa strategica, all’interno dell’agenzia media, la presenza di Mec Access, società specializzata in unconventional media, che per Naviglio Mundial ha curato il concept creativo e l’implementazione dell’evento nella sua totalità, con lo scopo di renderlo, appunto, un’importante opportunità di comunicazione e di engagement, capace di raggiungere un target trasversale ma unito dalla passione per il calcio.

«Sono dodici in tutto gli sponsor dell’iniziativa – ci ha spiegato Davide Bertagnon, head of Access di Mec -: Visa, Compass, Molinari, Lidl, Adidas, Mini, Gazzetta dello Sport, RMC e Sisal, più altri tre che verranno annunciati lunedì prossimo, uno dei quali particolarmente “importante”». «Come posizionamento e raccolta, stiamo parlando di un evento che si posiziona tra i primi cinque o sei più rilevanti a Milano quest’anno – ha aggiunto Vergani -. Gli sponsor, i cui brand saranno ben visibili lungo il Naviglio sui ponti e sulle lounge hospitality, avranno anche la possibilità di pianificare pubblicità tabellare all’interno della trasmissione della partita sui maxischermi. Abbiamo a disposizione tre slot da 15 minuti ciascuno, in pre e post partita e nell’intervallo tra i due tempi».

L’iniziativa avrà anche un risvolto social, grazie a un’applicazione che verrà presentata la prossima settimana e che consentirà al pubblico di potersi collegare con quanto proiettato sui tre maxischermi, con la possibilità di creare dei contenuti socializzabili. L’applicazione non conterrà pubblicità.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.